Risultati ricerca: 8629

A Martina da nonna

Marcella Costa

Una nonna scrive un diario per la nipotina durante il suo primo anno di età, che coincide in gran parte con l'emergenza legata al COVID-19, che costringe i nonni a vedere spesso la bimba soltanto in videochiamata.
Estremi cronologici
2019 -2021
Tempo della scrittura
2020 -2021
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
88 p.
Collocazione
DP/T3

Caduta libera

Ludovica Pennazzi

Una giovane racconta una storia d'amore difficile e attraverso la scrittura narra i propri sentimenti, dalla sofferenza alla speranza.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2015-2020
Fine presunta: 2020-2021
Tempo della scrittura
2020 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
6 p.
Collocazione
MP/T3

I racconti di Alfio della ritirata in Russia

Alfio Baraldi

Un militare partecipa alla campagna di Russia nel corso della Seconda guerra mondiale e racconta alcuni drammatici passaggi della ritirata, la convalescenza una volta rientrato in Italia, il ritorno alla vita militare e l'abbandono della divisa dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
37 p.
Collocazione
MG/T3

Innamorarsi del Possibile: autobiografia griot di una social worker

Laura Coghi

Un'assistente sociale scrive una memoria delle sue attività lavorative svolte fin da giovanissima e dopo il Diploma Universitario, nei vari Comuni, Tribunale, Ospedale psichiatrico, Consultori familiari, varie Associazioni di volontariato. Oltre al racconto di alcuni aneddoti mette in evidenza il rapporto con le donne utenti del Consultorio, molte straniere e future madri, soffermandosi su un ciclo di incontri sulla prevenzione della violenza di genere. Racconta brevi esperienze extraprofessionali quali l'intervento di volontariato durante il terremoto dell'Irpinia, la partecipazione al campo naturista di una rivista, i viaggi nella ex Jugoslavia con il Coor...
Estremi cronologici
1980 -2017
Tempo della scrittura
2017
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
79 p.
Collocazione
MP/18

Redipuglia: un nome, una bambina

Orestina Casagrande Moretti

Una donna risponde a un'intervista di alcuni alunni di scuola media sull'origine del suo nome, scelto per lei da sua madre per ricordare suo padre, caduto durante la Grande Guerra e sepolto nel sacrario di Redipuglia, che la signora visita fin da bambina.
Estremi cronologici
1955 -2021
Tempo della scrittura
2020 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Intervista
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
6 p.
Collocazione
MP/T3

La casa è visibile dall'ultimo viadotto

Mariella Calò

Un'insegnante palermitana sceglie di andare a vivere con il compagno e il figlio piccolo in una casa di campagna abbandonata con un grande giardino e tanto spazio intorno. Lì vive una stagione felice con il compagno apicoltore, al figlio invece non piace il luogo, che poi viene abbandonato dopo un furto e un incendio. Torna a vivere in città ma ripensa a quel luogo come un "mito".
Estremi cronologici
1993 -1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2005
Fine: 2017
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
54 p.
Collocazione
MP/18

Viaggio nella memoria

Maria Antonietta Giavoni

L'autrice racconta le vicissitudini della sua famiglia, composta da altri due figli, una zia e durante le vacanze da nonni, zii cugini e amici in continuo movimento. La casa era sempre aperta a tutti, anche durante la guerra, quando la "corte" era pure diventata il quartier generale dei tedeschi in quella zona.
Estremi cronologici
1937 -1963
Tempo della scrittura
2011 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
228 p.
Collocazione
MP/18

Non ci credo, ma ci spero (Sempre)

Mauro Montagni

Un uomo, devoto di Padre Pio, ripercorre la sua vita a partire dall'infanzia, vissuta nel secondo dopoguerra. Marito e padre, da alcuni anni è nonno di due bambine, e nutre da sempre un affetto speciale per la propria famiglia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1950-1952
Fine: 2021
Tempo della scrittura
2020 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
11 p.
Collocazione
MP/T3

Ricordi e memorie

Maria Volpe

Una giovane perde prematuramente la sorellina, stroncata a quattordici anni da una grave malattia, e nei giorni del lutto scrive un breve diario per ricordarla.
Estremi cronologici
1926 -1940
Tempo della scrittura
1940 -1940
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
22 p.
Collocazione
MP/T3

Diario

Adele Bevacqua

Terminata la Seconda guerra mondiale, una giovane inizia il suo percorso di studi universitari e la sua vita si riapre all'amicizia e all'amore. Alcuni anni più tardi, sposata e madre di due bambine, deve affrontare un periodo difficile quando il marito viene ricoverato in sanatorio perché affetto da TBC.
Estremi cronologici
1945 -1958
Tempo della scrittura
1945 -1958
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
64 p.
Collocazione
DP/T3