ID Scheda: 127

Giorgio Crainz

Data di Nascita

1915

Sesso

M

Luogo di Nascita

Roma

Livello di scolarizzazione

Laurea

Mestiere/Professione

(Pensionato)

Diario di prigionia

Abstract

Un sottotenente dell'esercito catturato a Milano dai tedeschi viene deportato prima in Polonia, poi in Baviera, dove lavorerà come bracciante agricolo: il suo diario testimonia l'orrore di quei giorni, la diffusione di notizie contraddittorie sui fatti di guerra, ma anche l'arrivo dei pacchi della Croce rossa.

Tipologia testuale

Diario

Consistenza

pp. 134

Circostanze di produzione

Prigionia

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 3

Tempo della scrittura

1943 -1945

Estremi cronologici

1943 -1945

Provenienza geografica

Roma

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "La diaristica popolare in Italia: la Seconda Guerra Mondiale nei diari dell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano"/Abramo Stefano Zanchi. Tesi di laurea. In: "La diaristica sulla Seconda Guerra Mondiale nei documenti dell'Archivio di Pieve Santo Stefano"/Abramo Stefano Zanchi, in "Fuga da Berlino"/Anna Arcangeli Sibbel. Firenze: Giunti, Diario Italiano 9, 1993, pp. 125-162. In: "Per non dimenticare"/Claudio Sommaruga. Brescia: Edizioni A.N.E.I., 2001 In: "Diari del 'tempo di guerra' (1940-1945)"/Luca Cavecchia. Tesi di dottorato. In: "Voci dalla guerra civile"/Luigi Ganapini. Bologna: Il Mulino, 2012. In: "Un lager ai piedi dei Carpazi"/ Victoria Musilek-Romano. Boves, Araba Fenice, 2018 - pag.24, 38, 42, 48, 99, 101, 104, 105, 135, 139, 140, 141. In: "Lo sguardo lontano - L'italia della Seconda guerra mondiale nella memoria dei prigionieri di guerra"/Lorenzon Erika. Venezia: Edizioni Ca' Foscari, 2018.

Luoghi del racconto

Anno

1987

Collocazione

DG/87