ID Scheda: 1298

Maria Pagani

Data di Nascita

1929

Sesso

F

Luogo di Nascita

Saronno (VA)

Livello di scolarizzazione

Frequenza media inferiore

Mestiere/Professione

(Pensionato)

La gioventù femminile saronnese nella resistenza

Abstract

A quindici anni, una donna decide di aderire alla brigata partigiana Rosselli come staffetta. Gli spostamenti in bicicletta per portare messaggi, le paure e i disagi, si alternano alla speranza della fine della guerra, che nella fantasia dei ribelli significa ritorno alla libertà in un paese migliore.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 22

Circostanze di produzione

Invito alla scrittura di un anziano che ha sentito i racconti dell'Autrice

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 3

Tempo della scrittura

1986

Estremi cronologici

1943 -1945

Provenienza geografica

Varese/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "Pubblico e privato nei racconti di trentanove donne tratti dall'Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano"/Sara Cipriani. Tesi di laurea. In: "In bicicletta"/Stefano Pivato, Loretta Veri e Natalia Cangi (a cura di). Bologna: Il Mulino, 2009. In: "Donne ed esperienze di guerra. Le diariste dell'archivio di Pieve Santo Stefano"/Ilaria Laurenzi. Tesi di laurea. In: "Voci dalla guerra civile"/Luigi Ganapini. Bologna: Il Mulino, 2012. In: "La guerra è finita"/Maria Pagani - in "Primapersona" n. 29, marzo 2015, pag.82

Luoghi del racconto

Anno

1987

Collocazione

MG/87