ID Scheda: 2012

Lea Trivella

Data di Nascita

1918

Sesso

F

Luogo di Nascita

La Spezia

Livello di scolarizzazione

Licenza elementare

Mestiere/Professione

(Pensionato)

La mia vita vissuta

Abstract

Una sarta, emigrata con la famiglia in Francia prima della guerra, collabora con la resistenza e dopo il rientro in Italia nel '43 si dedica ancora alla lotta partigiana; poi, l'attività sindacale e una vita di famiglia che conosce molte avversità.

Tipologia testuale

Autobiografia

Consistenza

pp. 82

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2

Tempo della scrittura

1988 -1990

Estremi cronologici

1924 -1990

Provenienza geografica

La Spezia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

"La mia vita vissuta"/Lea Trivella. Pesaro: Provincia di Pesaro e Urbino, 1993. In: "Pubblico e privato nei racconti di trentanove donne tratti dall'Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano"/Sara Cipriani. Tesi di laurea. In: "Ginetta Maria e Lea. Due diari dell'emigrazione femminile nella prima metà nel Novecento"/Elisa Nobili. Tesi di laurea. In: "La guerra è finita"/Lea Trivella - in "Primapersona" n. 29, marzo 2015, pag.83.

Luoghi del racconto

Anno

1992

Collocazione

MP/92