ID Scheda: 246

Giuseppe Battistel

Data di Nascita

1886

Data di Morte

1963

Sesso

M

Luogo di Nascita

Venezia

Livello di scolarizzazione

Frequenza elementare

Mestiere/Professione

Falegname

La Guerra 1915

Abstract

I 1246 giorni di militare, rivissuti da un veneziano che partecipò alla Grande Guerra come soldato semplice: inviato prima in Albania e poi sul fonte italo-austriaco venne fatto prigioniero e deportato a Mauthausen e a Leopoli.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 38

Circostanze di produzione

Prigionia

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2

Tempo della scrittura

Inizio presunto: 1950-1959

Estremi cronologici

1916 -1919

Provenienza geografica

Venezia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "La prigionia durante la grande guerra: i diari e le memorie dei soldati italiani conservati nell'Archivio diaristico nazionale di Pieve S. Stefano"/Daniela Gazzetti. Tesi di laurea. In: "L'alfabeto della guerra"/Giuseppe Battistel - in "Primapersona" n. 28, marzo 2014, pag.60.  In: "Avanti sempre"/Nicola Maranesi. Bologna: Il Mulino, 2014. In: "La prima guerra mondiale in Italia - le voci - Cronache dal fronte 1915"/Giuseppe Battistel - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag. 23. In: "La prima guerra mondiale in Italia le voci - Cronache dal fronte 1916"/Giuseppe Battistel - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag.63-95-123.  In: "La prima guerra mondiale in Italia le voci - Cronache dal fronte 1917"/Giuseppe Battistel - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag.181.

Anno

1989

Collocazione

MG/89