ID Scheda: 2463

Umberto Della Scala

Data di Nascita

1899

Data di Morte

1920

Sesso

M

Luogo di Nascita

Firenze

Mestiere/Professione

Verniciatore

[...] Alle 12.04 di notte parto da Milano

Abstract

La guerra vista da un telefonista diciottenne è un alternarsi di entusiasmi e abbattimenti,tutti in chiave strettamente personale; solo i bombardamenti di là dal Piave lo riportano alla realtà. Proprio durante l'offensiva finale una scheggia di shrapnel lo colpirà al polmone uccidendolo.

Tipologia testuale

Diario

Consistenza

pp. 37

Circostanze di produzione

Guerra

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2
Allegati

Tempo della scrittura

1917 -1918

Estremi cronologici

1917 -1918

Provenienza geografica

Firenze

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

"Voci, false notizie e dicerie tra i soldati italiani durante la prima guerra mondiale"/Marco Cioffi. Tesi di laurea. In: "Il 'guerriero talpa'. Vita e morte del soldato italiano nella trincea 1915-1918"/Nicola Maranesi. Tesi di laurea.  In: "Avanti sempre"/Nicola Maranesi. Bologna: Il Mulino, 2014. In: "La prima guerra mondiale in Italia - le voci - Cronache dal fronte 1915"/ Umberto Della Scala   - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag. 33.

Anno

1995

Collocazione

DG/95