ID Scheda: 2953

Mario Tagliacozzo

Data di Nascita

1902

Data di Morte

1979

Sesso

M

Luogo di Nascita

Roma

Livello di scolarizzazione

Laurea

Mestiere/Professione

(Pensionato)

Ricordi della campagna razziale (1938-1944)

Abstract

L'autore ha trentasei anni quando nel 1938 escono le prime leggi razziali contro gli ebrei. Durante la guerra, con la famiglia, è sfollato prima nelle Marche, poi a Magliano Sabina. Infine, tornati a Roma, si salvano anche grazie all'aiuto della Chiesa.

Tipologia testuale

Diario

Tipologia secondaria

Memoria

Consistenza

pp. 419

Circostanze di produzione

per scopi personali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 4

Tempo della scrittura

1943 -1944

Estremi cronologici

1937 -1944

Provenienza geografica

Roma

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

"Metà della vita"/Mario Tagliacozzo. Milano: Baldini & Castoldi, 1998. In: "I percorsi della sopravvivenza. (8 settembre '43 - 4 giugno '44) Gli aiuti agli ebrei romani nella memoria di salvatori e salvati"/Federica Barozzi. Tesi di laurea. "Diari che diventano libri"/Bettina Piccinelli - in "Primapersona", n. 1, settembre 1998, pp. 31. In: "La guerra è finita"/Mario Tagliacozzo - in "Primapersona" n. 29, marzo 2015, pag.95.

Anno

1997

Collocazione

DG/97