ID Scheda: 3197

Aldo Bacci

Data di Nascita

1900

Data di Morte

1977

Sesso

M

Luogo di Nascita

Roccastrada GR

Livello di scolarizzazione

Licenza elementare

Appunti di un P.O.W.

Abstract

Diario di una camicia nera caduto prigioniero e portato in vari campi di concentramento inglesi nel Nord Africa: costrizioni, privazioni e il precipitare degli eventi politici internazionali, non avviliscono l'uomo, ma lo spingono alla riflessione. Testimonianza di una fede politica che incita a vendicare l'onore ferito e al ricordo - nostalgico ma accettato con coraggio - dei genitori e delle sette figlie, tutti lontani.

Tipologia testuale

Diario

Consistenza

pp. 358

Circostanze di produzione

Prigionia

Natura del testo in sede

Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 3
Allegati

Tempo della scrittura

1943 -1946

Estremi cronologici

1943 -1946

Provenienza geografica

Grosseto/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "Una storia comune (ricordi di protagonisti e protagoniste dei fronte interno ed esterno durante la seconda guerra mondiale)"/Francesco Sideri. Tesi di laurea. In: "Mussolini modello di lingua? L'influenza della lingua del duce in diari del periodo fascista"/Elena Zabeo. Tesi di laurea. In: "Lo sguardo lontano. L'Italia della seconda guerra mondiale nella memoria dei prigionieri di guerra"/Erika Lorenzon. Tesi di dottorato. In: "Il popolo del Duce"/Christopher Duggan. Bari: Editori Laterza, 2012. In: "La guerra รจ finita"/Aldo Bacci - in "Primapersona" n. 29, marzo 2015, pag.100. In: "Lo sguardo lontano - L'italia della Seconda guerra mondiale nella memoria dei prigionieri di guerra"/Lorenzon Erika. Venezia: Edizioni Ca' Foscari, 2018.

Anno

1999

Collocazione

DG/99