ID Scheda: 3829

Flora Ritter

Data di Nascita

1948

Sesso

F

Luogo di Nascita

Milano

Livello di scolarizzazione

Laurea

Mestiere/Professione

Insegnante

Come tu mi vuoi

Abstract

Nel pieno movimento politico del Sessantotto una giovane di famiglia borghese lotta fuori e dentro di sè per portare i suoi sogni al potere. Tra la scoperta della politica e le occupazioni dell'Università, Flora si interroga sulle proprie scelte religiose e sui propri blocchi sessuali, nell'epoca del libero amore. Presa nel mezzo tra assemblee ed esami passati con voto politico e un padre che le proibisce di vedere la TV e di leggere "l'immorale Tolstoj", diventa inevitabile il ricorso alla psicoterapia.

Tipologia testuale

Diario

Consistenza

pp. 338

Circostanze di produzione

per scopi personali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 6
Originale autografo: 1

Tempo della scrittura

1955 -1970

Estremi cronologici

1955 -1970

Provenienza geografica

Milano

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "Se tutti fossero come me..."/Daniela Brighigni (a cura di) - in "Primapersona" n 19, anno X, pp. 54-62. In "La vita è un sogno"/Flora Ritter - Milano: Il Saggiatore 2016, pag.338. In "I rapporti sociali al di fuori della piazza. Il '68: una rivoluzione all'interno delle mura domestiche."/Antonia Della Pietra. Tesi di laurea.

Anno

2001

Collocazione

DP/01