ID Scheda: 4155

Giovanbattista Garattini

Data di Nascita

1893

Data di Morte

1920

Sesso

M

Luogo di Nascita

Martano LE

Garattini Giovan Battista: Diario di guerra (1915-1918)

Abstract

Memoria scritta dall'autore su richiesta del Ministero della Guerra - Ufficio Storiografico della Mobilitazione. Catturato in seguito alla ritirata di Caporetto, è internato in un campo di concentramento austriaco. Tornerà in Italia dopo aver vissuto l'incubo della fame, maltrattamenti e sofferenze. La fine del testo contiene un quadro psicologico del soldato italiano durante quella guerra.

Tipologia testuale

Memoria

Tipologia secondaria

Diario

Consistenza

pp. 22

Circostanze di produzione

"Su richiesta del Ministero della guerra per relazionare all'ufficio Storiografico della Mobilitazione sulla propria prigionia"

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 1

Tempo della scrittura

1919 -1920

Estremi cronologici

1917 -1918

Provenienza geografica

Lecce/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "L'alfabeto della guerra"/Giovanbattista Garattini - in "Primapersona" n. 28, marzo 2014, pag.78. In: "La prima guerra mondiale in Italia - le voci - Cronache dal fronte 1915"/Giovanbattista Garattini    - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag. 37.  In: "La prima guerra mondiale in Italia - le voci - Cronache dal fronte1917"/Giovanbattista Garattini - Gruppo Editoriale L'Espresso, maggio 2015, pag.154/155-162.

Eventi straordinari

Luoghi del racconto

Anno

2002

Collocazione

MG/Adn2