ID Scheda: 4292

Vittoria Cozzi

Data di Nascita

1929

Data di Morte

2003

Sesso

F

Luogo di Nascita

Zero Branco TV

Diario

Abstract

Un'adolescente dell'alta borghesia veneta trascorre tre mesi con la nonna, nella casa di famiglia del trevigiano. Trova in soffitta un vecchio diario della madre e prende a scriverne uno anche lei: è entusiasta quando viene ammirata per la bellezza ed è consapevole del proprio divario sociale dai contadini. Quando la guerra lo permette, si spinge sino a Venezia dove frequenta il caffè Florian, gli stabilimenti del Lido a fianco di un ragazzo bello e ricco di cui è innamorata, ricambiata.

Tipologia testuale

Diario

Consistenza

pp. 68

Circostanze di produzione

Per scopi personali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 5
Fotocopia originale: 1

Tempo della scrittura

1943

Estremi cronologici

1943

Provenienza geografica

Treviso/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: http://www.archiviodiari.it/finalisti2003/cozzi.html. In: http://www.archiviodiari.it/pagine/cozzi.html. In: "Il popolo del Duce"/Christopher Duggan. Bari: Editori Laterza, 2012. In: "Chissà che succederà ora - I diari di bambini e adolescenti italiani durante la Seconda Guerra Mondiale"/Michelangelo Ciminale. Tesi di laurea. In "La vita è un sogno"/Vittoria Cozzi - Milano: Il Saggiatore 2016, pag.352. In: "Chissà che succederà ora"/Michelangelo Ciminale. Bologna: Qudulibri, 2019.

Anno

2003

Collocazione

DG/03