ID Scheda: 4898

Elisabetta Franceschini

Data di Nascita

1956

Sesso

F

Luogo di Nascita

Castiglione Messer Marino CH

Livello di scolarizzazione

Diploma scuola media inferiore

Mestiere/Professione

Ristoratrice

L'immobilità degli adulti

Abstract

Una scrittura che serve a ricercare le motivazioni di un perdono. E' l'autobiografia di una ristoratrice abruzzese, da decenni residente a Torino: dopo un'infanzia segnata dalla violenza del padre a cui la madre assiste senza prendere posizione, nonché dal lavoro nei campi e dalla difesa dei due fratellini dalle crudeltà domestiche, a diciasette anni l'autrice si sposa. Intanto il padre sarà internato in manicomio e ne uscirà solo con l'approvazione della Legge Basaglia. Nella nuova famiglia lei trova quell'affetto negato anche se, l'ansia della tranquillità economica, le incomprensioni coi figli e il carattere non facile del marito, minano per anni il suo equilibrio interiore.

Tipologia testuale

Autobiografia

Consistenza

pp. 144

Circostanze di produzione

Per la partecipazione al Premio Pieve

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1

Tempo della scrittura

2003 -2004

Estremi cronologici

1956 -2003

Provenienza geografica

Chieti/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: http://www.archiviodiari.it/pagine/franceschini.html. In: "Una flebile luce oltre il tunnel"/Beppe Del Colle - in "Famiglia oggi", 1 gennaio 2006, pp. 62-63.

Anno

2005

Collocazione

MP/05