ID Scheda: 5577

Cristina Bernhard

Data di Nascita

1939

Sesso

F

Luogo di Nascita

Malles BZ

Livello di scolarizzazione

Licenza elementare

Mestiere/Professione

(Pensionato)

Infanzia, difficile tra i miei bei monti

Abstract

L'infanzia da fiaba negli anni Quaranta in uno scenario altoatesino incorniciato da monti, è bruscamente interrotta dalla morte della madre, che lascia Cristina, a cinque anni, maggiore di quattro fratelli. Il padre si risposa, ma la donna che sceglie per accudire i suoi figli si rivelerà inadeguata a causa di un disagio psicologico che la porta a rivalersi sui piccoli che maltratta e umilia. Cristina è costretta a lavori pesanti: si occupa della casa, dei fratelli, segue i ritmi faticosi della campagna ed è costretta ad abbandonare l'amata scuola. Farà la domestica a soli undici anni per poi emigrare in Svizzera e in Germania. Finalmente la sua vita ha una svolta e incontra l'uomo da sposare, che le restituirà la serenità perduta.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 217

Circostanze di produzione

Su consiglio di amici e/o famigliari

Natura del testo in sede

Fotocopia originale: 4
Dattiloscritto: 4
Formato Digitale: 1

Estremi cronologici

1943 -1961

Provenienza geografica

Bolzano/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: www.archiviodiari.it/finalisti 2008/bernhard.html In: "Fra i diari più belli c'è quello triste di una venostana"/Roberto Rinaldi - in "CS Alto Adige", 4 ottobre 2008, pag. 40

Personaggi straordinari

Anno

2008

Collocazione

MP/08