ID Scheda: 5588

Cesare Mainella

Data di Nascita

1885

Data di Morte

1975

Sesso

M

Luogo di Nascita

Venezia

Livello di scolarizzazione

Accademia delle Belle Arti

Ai miei figli. Episodi della mia vita veramente vissuta intensamente

Abstract

Un pittore veneziano rievoca i momenti più significativi che hanno caretterizzato la sua vita. Nel 1912 emigra in Argentina, inizia la sua carriera artistica come imbianchino e decoratore, ma presto fa conoscere il suo talento che l'aiuterà anche nei momenti più difficili. Rientra in Italia per partecipare alla prima guerra mondiale come ufficiale, poi si iscrive al partito fascista, si sposa, per ragioni economiche emigra in Perù dove allestisce la sua prima esposizione con grande successo. Parte volontario per la guerra d'Etiopia. Torna in patria dopo la seconda guerra mondiale, vissuta nei campi di prigionia inglesi.

Tipologia testuale

Memoria

Tipologia secondaria

Autobiografia - Diario

Consistenza

pp. 101

Circostanze di produzione

Per scopi personali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 3
Formato Digitale: 1
Fotografie

Tempo della scrittura

1960

Estremi cronologici

1885 -1946

Provenienza geografica

Venezia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "Jeux et enjeux des représentations de l'Italien en Argentine de 1880 à 1930"/Francesca Cantalupi. Master.
In: https://www.idiariraccontano.org/autore/mainella-cesare/
In: https://espresso.repubblica.it/grandeguerra/index.php?page=autore&id=59

Personaggi straordinari

Anno

2008

Collocazione

MP/08