ID Scheda: 6222

Stefano Pucci

Data di Nascita

1819

Data di Morte

1887

Sesso

M

Luogo di Nascita

Napoli

Livello di scolarizzazione

Laurea

Mestiere/Professione

Avvocato

Memorie della vita di Stefano Pucci

Abstract

Un illustre avvocato, figlio di un Commissario di guerra nelle Calabrie e cresciuto coltivando l'amore per lo studio delle materie classiche, scrive la sua autobiografia per alleviare i momenti di sconforto per colpa di un matrimonio infelice. Inizia la sua carriera in Campania e oltre a ripercorrerne le tappe racconta il Risorgimento napoletano. E' stato il fautore del primo processo alla Camorra.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 102

Circostanze di produzione

Immobilizzazione a mezzo gesso del braccio sinistro

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 1
Originale autografo: 1
Formato Digitale: 1
Allegati

Tempo della scrittura

1886

Estremi cronologici

1819 -1886

Provenienza geografica

Napoli

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "Patria mia"/Massimo Baioni (a cura di). Bologna: Il Mulino, 2011. In "La vita è un sogno"/Dino Villani - Milano: Il Saggiatore 2016, pag.136

Anno

2009

Collocazione

MP/09