ID Scheda: 6273

Rosa Bartolini

Data di Nascita

1934

Data di Morte

2015

Sesso

F

Luogo di Nascita

Monte Santa Maria Tiberina PG

Livello di scolarizzazione

Licenza elementare

Mestiere/Professione

(Pensionato)

Le memorie di una povera idiota

Abstract

L'autrice nasce nel 1934 e vive l'infanzia in un ambiente familiare complesso. Con la morte del padre nel 1940, la situazione viene aggravata dalla decisione della madre di sposarsi di nuovo. Il patrigno si rivela brusco con lei, tanto da finire nelle cronache locali: uno scandalo che coinvolge Rosa, incompresa dai parenti e vittima del moralismo dell'epoca, tanto da venire affidata prima al fratellastro e poi a un Istituto fino al termine della scuola quando, costretta a mantenere la famiglia, lavora a Roma e Città di Castello (PG) come collaboratrice domestica e bracciante. Nel 1959 il matrimonio e il trasferimento a Nizza: qui è costretta a lavorare duramente per mantenere la famiglia fino alla morte del coniuge. Il periodo che segue è segnato dalla malattia e rallegrato dall'arrivo dei nipoti, oltre che dal tentativo di costruire un legame con un uomo conosciuto trentasei anni prima, che sembra capace di comprenderla.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 95

Circostanze di produzione

Per scopi peronali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 5
Formato Digitale: 1
Originale autografo: 1

Tempo della scrittura

1969 -2007

Estremi cronologici

1930 -2007

Provenienza geografica

Perugia/provincia

Anno

2011

Collocazione

MP/11