ID Scheda: 6275

Gilberto Bellettato

Data di Nascita

1909

Data di Morte

1988

Sesso

M

Luogo di Nascita

Fratta Polesine (RO)

Livello di scolarizzazione

Diploma scuola media inferiore

Antonio Ghinato

Data di Nascita

1882

Sesso

M

Nerina Pasqualato

Data di Nascita

1916

Data di Morte

2002

Sesso

F

[...] Dopo 8 lunghi anni

Abstract

Nel primo blocco di lettere (1916-1919) Antonio Ghinato parla della sua condizione di emigrato in Brasile e della lontananza dalla moglie Argia e dal figlio Gilberto, nato dopo la sua partenza a mai conosciuto. In Europa c'è la guerra e non può ritornare perchè, renitente o disertore, potrebbe essere arrestato. A San Paolo la vita è dura, il lavoro precario e c'è anche l'influenza "spagnola". All'inizio spera che la moglie e il figlio lo raggiungano, ma poi si rassegna al rifiuto. Non si farà più vivo. Il secondo blocco di lettere (1042-1945) è scritto da Gilberto Bellettato, figlio di Antonio, alla moglie Nerina. L'autore parla della sua vita militare ad Ancona e in Sicilia prima, e da prigioniero negli USA poi. Nerina risponde descrivendo la vita quotidina a Lendinara: i due discutono anche delle procedure burocratiche da seguire per ottenere il riconoscimento della paternità, utilizzando come documentazione, le lettere inviate da Antonio ad Argia. Sempre presente è l'affetto reciproco e per tutti i familiari, in particolare per il figlio Enzino, mentre si intrecciano al carteggio alcune lettere e cartoline di parenti e amici. I due blocchi sono stati raccordati dalla curatrice, la nipote.

Tipologia testuale

Epistolario

Consistenza

pp. 303

Circostanze di produzione

Per scopi personali

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2

Tempo della scrittura

1916 -1945

Estremi cronologici

1916 -1945

Provenienza geografica

Rovigo/provincia

Informazioni bibliografiche dei testi presenti in sede

In: "L'influenza spagnola del 1918-1919: la dimensione globale, il quadro nazionale e un caso locale"/Francesco Cutolo. Tesi di laurea

Personaggi straordinari

Anno

2011

Collocazione

E/11