ID Scheda: 6545

Francesco Candela

Data di Nascita

1937

Sesso

M

Luogo di Nascita

Beja Tunisia

Livello di scolarizzazione

Avviamento professionale

Mestiere/Professione

(Pensionato)

La Fabbrica di Orfani

Abstract

L'autore, orfano di padre deceduto a bordo di un sommergibile al largo di Tripoli, dal 1943 al 1948 vive insieme al fratello maggiore in un collegio nelle colline di Firenze. "Cucciolo" (così chiamato perché è l'ospite più piccolo dell'Istituto) affronta la vita collegiale con curiosità, descrivendo i particolari di una quotidianità fatta di regole ferree ma anche di giochi e gioie impreviste. Si presentano anche momenti drammatici quando vive la Firenze del coprifuoco, dei bombardamenti, della fucilazione dei civili e quando subisce la perdita di un caro amico. L'esperienza collegiale è intervallata da periodi trascorsi a casa e si conclude con il definitivo rientro in famiglia e trasferimento dei congiunti in Tunisia, da dove erano partiti nel 1939.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

pp. 138

Circostanze di produzione

Su consiglio di amici e/o famigliari

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2

Estremi cronologici

1943 -1948

Provenienza geografica

Tunisia

Luoghi del racconto

Anno

2012

Collocazione

MP/12