ID Scheda: 7228

Domenico Blanca

Data di Nascita

1919

Data di Morte

2007

Sesso

M

Luogo di Nascita

Valguarnera Caropepe (EN)

Livello di scolarizzazione

Laurea

Ricordi lontani

Abstract

L'autore nasce nel 1919 in provincia di Enna. Dopo il Liceo si iscrive all'Università di Catania. Nel 1939 dopo il Corso Allievi Ufficiali sceglie di andare in Albania per guadagnare di più. Ferito ad una mano viene mandato in ospedale e poi a casa. Rientrato al Distretto di Monopoli si rifiuta di tornare in guerra al fronte. Nel 1941 va in servizio in Grecia, ad Atene, dove conosce Mary. Ritorna a casa per concludere gli esami e laurearsi ma nel frattempo viene a conoscenza dello sbarco degli alleati. Sconcertato per la notizia dell'Armistizio e svegliato dai Tedeschi per una perquisizione progetta di fuggire. Aiutato dal Sindaco viene accompagnato dal capo dei Partigiani con sette giorni di cammino senza acqua: a Kataracti gli viene assegnato il compito di organizzare la sussistenza per 500 italiani sbandati. Si spoglia degli abiti militari, racimola soldi vendendo tappeti, ottiene una nuova carta d'identità e trascorre un brutto periodo tra fame, paura e sofferenze. Nel novembre 1943 torna ad Atene, accolto amorevolmente da Mary. Ma il 31 dicembre, dopo una denuncia, viene arrestato dai tedeschi e condannato a morte. Assolto dopo un processo viene tradotto in un campo di concentramento, dal quale riesce a fuggire. Nel 1944 chiede di andare volontario a lavorare in Germania. Riesce a tornare in Italia nel 1945. Dopo un periodo di lavoro a Cassano d'Adda torna in Sicilia.

Tipologia testuale

Memoria

Consistenza

259 p.

Circostanze di produzione

Per consegnare ai nipoti insegnamenti di vita vissuta e valori che appartenevano alla cultura dei suoi tempi

Natura del testo in sede

Dattiloscritto: 2

Tempo della scrittura

1990 -1995

Estremi cronologici

1919 -1946

Provenienza geografica

Enna/provincia

Anno

2015

Collocazione

MG/15