Hai selezionato l' Evento straordinario
Risultati ricerca: 8

Lettere dalla prigionia - Fuga dalla morte

Girolamo Camagni

Fatto prigioniero dagli inglesi dopo la sconfitta di El Alamein, un tenente di fanteria scrive ai famigliari che si trovano in zona di guerra sulla Linea gotica, preoccupandosi per la loro incolumità: "voi siete nei più gravi pericoli ed io al sicuro, ma chiuso in un campo di concentramento..."
Estremi cronologici
1943 -1946
Tempo della scrittura
1943 -1946
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 156
Collocazione
E/89

Il ghibli racconta

Pino Mancini

La guerra in Africa Settentrionale ricordata come il periodo migliore della propria vita da un uomo che lì ha conosciuto usi e costumi dei beduini, la bellezza delle donne arabe e le vestigia romane, con lo scenario di un deserto che sgomenta per la sua bellezza.
Estremi cronologici
1940 -1943
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 146
Collocazione
MG/89

Memorie della mia vita militare

Antonio Papadia

Volontario in Africa, ufficiale di reparto dei bersaglieri, combatte indefessamente fino alla sconfitta di El Alamein, dopodichè cadrà prigioniero degli inglesi. La stima per Rommel e l'attaccamento al tricolore lo portano ancora oggi ad attribuire alla sorte gran parte delle colpe della rovinosa sconfitta subita.
Estremi cronologici
1938 -1992
Tempo della scrittura
1992 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 127 + Appendici
Collocazione
MP/95

Ricordi di un vecchio aviatore

Giorgio Bertolaso

Un ufficiale pilota racconta la propria vita fino alla fine della seconda guerra mondiale: è soprattutto un resoconto di guerra vissuta su due fronti, quello contro gli Alleati, con la battaglia di El Alamein, e poi quello contro le forze tedesche in Grecia, Albania e Jugoslavia.
Estremi cronologici
1918 -1945
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 61
Collocazione
MG/97

Da Monteforte a Saida

Giuseppe Santaniello

Dall'infanzia in un piccolo paese campano, all'adolescenza in collegio, quindi ad Avellino negli anni del liceo. Nel 1942 parte per la guerra in Africa Settentrionale e combatte a El Alamein. La sconfitta, la ritirata, tra caos e saccheggi fino a quando non viene catturato dai francesi e passa tre anni in un campo di prigionia, da cui esce nell'aprile del 1946.
Estremi cronologici
1925 -1946
Tempo della scrittura
1942 -1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 331
Collocazione
MG/00

Cronaca di un reduce dalla grande battaglia di El Alamein

Giovanni Biondi

L'autore racconta la sua esperienza di giovane soldato in Africa, durante la Seconda guerra mondiale. La navigazione sul transatlantico "Conte Rosso", i trasferimenti verso Tobruk dove ha il suo "battesimo del fuoco" e poi la grande battaglia di El Alamein, la sconfitta e la prigionia. Torna a casa nel 1946 e trova il suo paese distrutto dai fascisti.
Estremi cronologici
1940 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MG/T2

Le mie memorie nel corso della mia vita

Gaetano Piccione

Trascorsa l'infanzia a Pachino si trasferisce, diciottenne, in Libia dove la madre già  viveva. Qui viene chiamato alle armi e nella battaglia di El-Alamein subisce varie ferite causate dallo scoppio di mine. Ricoverato all'ospedale di Napoli e in seguito a Roma affronterà svariate operazioni. Ristabilitosi dalle ferite, abiterà con la madre a Roma sotto l'occupazione tedesca. A guerra finita aprirà un negozio di sartoria, fino a che non entrerà a lavorare al Ministero delle Finanze.
Estremi cronologici
1918 -2011
Tempo della scrittura
2011
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
27 p.
Collocazione
MG/T2

Diario della vita militare

Alfredo Polato

Un giovane soldato della provincia di Padova dopo un breve periodo di servizio in Croazia combatte in Nord Africa contro gli inglesi. Partecipa alla battaglia di El Alamein e ne racconta la crudeltà e dopo la ritirata di sposta in Tunisia. Catturato dagli inglesi viene rinchiuso in un campo di prigionia, questa volta sotto la tutela americana, fino al 1945. Rientra in Italia nel 1946.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
33 p.
Collocazione
MG/14