Hai selezionato l' Evento straordinario
Risultati ricerca: 17

Alce-Alce-Alce Allarme da sbarco

Ferdinando Delfrate

"Alce, Alce, Alce" è il messaggio che annuncia via radio lo sbarco alleato in Sicilia. Lo intercetta un telescriventista del genio di stanza a Messina che, attraverso il diario di quei giorni, rievoca gli avvenimenti successivi: la fuga in Calabria e il ritorno a Brescia, dopo l'8 settembre.
Estremi cronologici
1925 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1940-1949
Fine presunta: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 71
Collocazione
MG/89

Giorni di guerra

Giampiero Avanzini

Attraverso diari, appunti, lettere e documenti vari, l'Autore rievoca i fatti d'arme cui ha partecipato durante la guerra, prima come ufficiale pilota negli aerosiluranti, poi come partigiano in una brigata garibaldina e, infine, come volontario nei gruppi di combattimento del nuovo esercito italiano.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1940-1949
Fine presunta: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 105
Collocazione
MG/90

Memorie di guerra e di prigionia

Aldo Carugati

Egitto, Pretoria, Inghilterra, sono le tappe della prigionia di un soldato catturato sul fronte libico dagli inglesi nel 1941: dopo essere stato deportato in vari campi di prigionia, soltanto nel 1946 tornerà ad abbracciare la fidanzata.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1941 -1946
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 121
Collocazione
DG/90

Diario di guerra

Aurelio Bernardi

Il distacco dalla famiglia a vent'anni per andare al servizio militare, la dura esperienza sul fronte jugoslavo e quella ancora più aspra della prigionia. Appunti ricorretti ad uso dei nipoti.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
DG/91

Diario di guerra

Antonio Borghi

Un parroco annota ogni evento straordinario, prima e dopo il passaggio delle truppe alleate, senza parteggiare per nessuno.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 24
Collocazione
DG/91

Mine e passioni: memorie d'un ignoto "ufficialetto"

Mariano Di Sandro

Diario del conflitto dal 1943 al 1945, con storie di guerra e di avventure narrate a ritroso da un ex minatore del Genio, come occasione per spaziare su osservazioni esistenziali e sentimentali. In più, alcuni stralci di memoria.
Estremi cronologici
1926 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 240
Collocazione
DG/93

[...] Parte Augusto per la visita militare

Domenica Eugenia Clari

Sposata ad un maresciallo dei carabinieri, che instaura un'atmosfera da caserma anche in famiglia, una casalinga, educata da uno zio sacerdote, riversa tutte le sue insoddisfazioni nell'amore per i figli maschi, che si allontaneranno da casa per il servizio militare, prima, e per la guerra e relativa prigionia, poi.
Estremi cronologici
1936 -1944
Tempo della scrittura
1936 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1177
Collocazione
DP/98

[...] Domenica 7 febbraio 1943. Giornata grigia; triste, interminabile

Giulia Minghetti

Atmosfera brillante e ottimistica, piena di gite e di vacanze, nei diari di una maestra elementare della media borghesia fiorentina. Una venatura: l'innamoramento per Giovanni, ma lui oppone alla sua tenera passione distratte e rare apparizioni. Dimenticato quell'unico amore di una vita, Giulia dedicherà la sua esistenza solo ai suoi allievi.
Estremi cronologici
1943 -1951
Tempo della scrittura
1943 -1951
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 442
Collocazione
DP/98

Diario di una ragazza ebrea a Milano che aveva 16 anni nel 1941

Liana Ruberl

Un'adolescente ebrea, proveniente da una famiglia ricca di denaro e relazioni, è inconsapevole dell'olocausto che altrove si sta compiendo e si divide tra impegni scolastici, feste da ballo e amori passeggeri: "Ho 16 anni. Labbra cariche di rossetto ma non ho lo smalto sulle unghie perchè non mi sta. Siamo senza radio". Una storia ricca di amori, perché senza si "marcisce". Totale silenzio sugli anni del confino in Svizzera.
Estremi cronologici
1935 -1946
Tempo della scrittura
1935 -1946
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 190
Collocazione
DP/99

Ai miei nipoti quando avranno voglia di ricordare...

Pia Bernardi

Il diario di una casalinga sfollata nella campagna grossetana: circondata dalla famiglia, si abbandona ai ritmi della natura, senza poter evitare del tutto gli orrori della guerra. Nell'ottobre del 1944, dopo 15 mesi, rientra a Roma.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 35
Collocazione
DG/00