Hai selezionato il Personaggio straordinario
Risultati ricerca: 6

Gli anni dell'incertezza

Bruno Grossi

In epoca fascista, uno studente della Normale di Pisa, critico verso l'imperante cultura mussoliniana, vince una borsa di studio per l'università di Monaco: resterà affascinato, ma anche spaventato, dalla figura di Hitler e dal nazismo, intuendone, insieme con una giovane amica tedesca, la disumana visione della vita.
Estremi cronologici
1930 -1935
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 284
Collocazione
MP/90

Gentile e il francobollo

Umberto Serafini

Uno studente di simpatie antifasciste lascia la Normale di Pisa, per seguire i corsi di filosofia teoretica che Giovanni Gentile tiene all'università di Roma.
Estremi cronologici
1935 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

Il teatro della memoria

Gabriella Ligi Albanese

Per una violenza subita, una diciottenne, figlia di un magistrato, si trova ragazza-madre nel '34: cresce coraggiosamente il bambino e finisce l'università, assistendo agli eventi della guerra mondiale, divisa tra Roma e Urbino.
Estremi cronologici
1919 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 158
Collocazione
MP/92

Nel cammino della vita

Giovanni Treccani Degli Alfieri

La società italiana letta e raccontata da uno dei suoi figli più illustri: Giovanni Treccani, fondatore dell'omonimo Istituto, ripercorre oltre ottanta anni di storia del nostro paese, attraverso gli eventi più significativi della propria vita. Gli inizi come disegnatore tessile, il mondo dell'imprenditoria e dell'innovazione tecnologia, uniti alla grande passione per la cultura e l'arte, segnano un uomo e la sua epoca.
Estremi cronologici
1877 -1960
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 549
Collocazione
MP/Adn2

[...] Mia carissima Annuzza

Antonino Sammartano

Un siciliano di 25 anni che ha combattuto nella prima guerra mondiale, si laurea in Lettere a Pisa dove conosce Anna, una ragazza di 17 anni che frequenta un corso di lingue alla Normale. Nasce l’amore, interrotto però dopo una breve frequentazione, a causa del rientro di Antonino in Sicilia a Mazara del Vallo. Dal 1922 al 1927 Antonino colmerà distanza e lontananza scrivendo ad Anna 300 lettere, a testimonianza del sentimento forte e sincero che lega i due giovani. Sullo sfondo scorre la vita: la preoccupazione per ottenere una cattedra per l’insegnamento e l’adesione di Antonino al partito fascista. Anna e Antonino si sposano e nel 1927, alla nascita del p...
Estremi cronologici
1922 -1927
Tempo della scrittura
1922 -1927
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Formato Digitale: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 193
Collocazione
DP/13

1918-1940 La storia non guarda gli uomini

Domenico Carella

Appartenente alla buona borghesia siciliana l'autore a diciassette anni si trasferisce a Roma per frequentare il Liceo e poi l'Università. Laureatosi in Filosofia partecipa alla nascita di due riviste culturali, "il Saggiatore" e "Il Cantiere", chiuse durante il Fascismo. Pena l'arruolamento forzato nella Campagna di Etiopia è costretto a lasciare Roma e la sua attività e tornare a Palermo, dove lavorerà in un'Agenzia di assicurazione, senza interrompere i suoi studi filosofici.
Estremi cronologici
1915 -1940
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
149 p.
Collocazione
MP/17