Hai selezionato il Personaggio straordinario
Risultati ricerca: 7

Padre Pio ha pregato anche per me

Elda Rubbo

Figlia di un artigiano che ama le donne ma è molto severo con quelle di casa, una devota di Padre Pio racconta la sua vita quotidiana, il suo amore di guerra e il suo lungo impegno politico e sociale.
Estremi cronologici
1921 -1978
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 232
Collocazione
MP/91

Vita d'artista: l'Atelier

Raffaele De Marinis

Le vicissitudini esistenziali di un docente dell'accademia delle belle arti che partecipa alla guerra in Jugoslavia e in Africa. Poi, si sposa e ottiene a Venezia la cattedra d'insegnamento.
Estremi cronologici
1911 -1993
Tempo della scrittura
1992 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MP/93

Il Veneto piemontese dal Monte Berico ad Oropa

Ottorino Negro

Nato in Veneto, trasferitosi con la famiglia nel biellese per lavorare, un uomo riesce a diventare un bravo tessitore, ma la guerra lo travolge; in Russia è gravemente ferito, tanto da rimanere invalido per tutta la vita.
Estremi cronologici
1921 -1989
Tempo della scrittura
1986 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 415
Collocazione
MP/90

Lettere

AA.VV.

Stati d'animo, ansie e speranze di un gruppo di ragazzi negli anni del riflusso post-sessantottino: il tentativo di creare un'esperienza comunitaria, insieme cattolica e comunista, emerge in mezzo a esperienze molteplici dei componeneti del gruppo, dall'insegnamento alla vita militare
Estremi cronologici
1967 -1977
Tempo della scrittura
1967 -1977
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 121
Collocazione
A/85

Io e il diavolo

Aldo Dei

Dopo aver militato tra i partigiani, aver fatto l'insegnante ed essersi sposato, l'autore si sente perseguitato da forze sataniche; ma con l'aiuto di un sacerdote, di un pranoterapista e della fede riesce a superare il disfacimento della famiglia e i dolori del corpo.
Estremi cronologici
1923 -1996
Tempo della scrittura
1990 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 134
Collocazione
MP/97

La mia memoria

Alberico Lorenzo Collicelli

Alberico Lorenzo, proveniente da un'antica e agiata famiglia pugliese, si trasferisce a Roma, negli anni Venti, dove il padre lavora per conto del Ministero delle Comunicazioni. Molto religioso, conosce e frequenta Padre Pio da Pietralcina. Si laurea in medicina nel 1940 e nell'anno seguente inizia la sua avventura in guerra, come ufficiale medico, in un Battaglione che da Fiume si trasferisce in Jugoslavia, in soccorso dell'esercito italiano accerchiato. A guerra finita riprende il lavoro in ospedale e all'università, come assistente e si sposa con una ragazza incontrata nei Balcani. La seconda parte del testo è uno Zibaldone e poesie.
Estremi cronologici
1915 -1989
Tempo della scrittura
1984 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.253
Collocazione
MP/Adn2

[...] A poco più di quattro anni..

Elisabetta Prisco

Una casalinga campana ricorda quando da piccola frequentava la scuola dalle suore. Gli altri ricordi sono legati al padre, scomparso ancora giovane per una malattia, devoto a Padre Pio, tanto da essere ricevuto in privato dal santo. Un episodio che segna la vita dell'autrice, che rivolge spesso a luii suoi pensieri.
Estremi cronologici
1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp.10
Collocazione
MP/T