Hai selezionato il Personaggio straordinario
Risultati ricerca: 5

Quelli della Via Crucis

Lionello Diomelli

La testimonianza di un emigrante italiano in Francia che, come comunista, parteciperà attivamente alle lotte sindacali prima, e alla resistenza francese poi, mantenendo i contatti con "quelli della Via Crucis", gli esuli antifascisti.
Estremi cronologici
1919 -1952
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 144
Collocazione
MP/89

La breve stagione della goliardia

Lorenzo Nava

Uno studente universitario decide, i occasione del carnevale del 1927, di fare un viaggio con un suo amico attraverso le più interessanti città d'Italia. Unico obiettivo é divertirsi: ballare e conoscere gente, prima di immergersi di nuovo nella vita di tutti i giorni.
Estremi cronologici
1923 -1967
Tempo della scrittura
1990 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 144
Collocazione
MP/Adn

La vita a Botteghe Oscure al tempo dei comunisti

Camillo Martino

Un medico, collaboratore volontario di Botteghe Oscure, alla guida di una missione umanitaria in Vietnam durante il conflitto con gli americani, traccia la storia del Pci dagli anni Quaranta fino ai giorni nostri, intersecandola con la propria esperienza vissuta dentro il partito.
Estremi cronologici
1943 -2005
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 140
Collocazione
MP/06

Utopie perdute

Ferruccio Bensasson

La spensierata giovinezza di un giornalista vissuto a lungo a Tunisi, dove partecipa alla fondazione di un settimanale e, per il suo impegno politico, è arrestato: evaso dalla prigione continua la sua militanza nel Partito comunista e la sua attività giornalistica. Negli anni Quaranta il rientro in Italia e nuovi impegni editoriali, tra i quali la promozione dell'Agenzia A.N.S.A.
Estremi cronologici
1935 -1960
Tempo della scrittura
1960 -1968
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 374
Collocazione
MP/08

L'albero di Giulia e Ilaria

Augusto Campari

Operaio alle industrie "Reggiane", scrive articoli di propaganda sul giornale locale "La voce operaia". Chiamato a Roma nella sede del partito comunista, inizia un'intensa attività giornalistica: fondo numerosi giornali di fabbrica e lavora come funzionario e consigliere amministrativo di importanti strutture ospedaliere. La dura lotta che ingaggia per situazioni di malasanità lo vede vittima di minacce e ritorsioni, da cui esce vincente, provando sempre la correttezza dei suoi interventi.
Estremi cronologici
1951 -2008
Tempo della scrittura
1990 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 106
Collocazione
MP/09