Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 631

Nelly

Carla Rigli

Una donna, in lutto per la morte di una zia alla quale era particolarmente legata, racconta episodi della vita di entrambe.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1920
Fine presunta: 1990-2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
6 p.
Collocazione
MP/T2

Cento anni di Gigetto Fazenda (Luigi Bolognesi)

Antonio Bolognesi , AA.VV.

Un uomo raccoglie una serie di testimonianze per ricordare il padre. In esse, la storia personale e familiare si mescola e si concentra soprattutto negli anni della Seconda guerra mondiale.
Estremi cronologici
Inzio: 1923
Fine presunta: 1960-1969
Tempo della scrittura
2008 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Storia familiare
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
183 p.
Collocazione
MG/Adn2

Ci provo, scrivo e racconto

Adriana Sensi

Una donna, operaia in un'importante fabbrica aretina e sindacalista, racconta la propria vita tra lavoro, politica, famiglia e volontariato.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1945-1949
Fine presunta: 2010-2011
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2009-2011
Fine presunta: 2009-2011
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
43 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Perché non si può scappare da questa prigionia maledetta

Patrizia Tancredi

Una donna tiene un diario per vent'anni, dall'adolescenza all'età adulta, dal napoletano dove cresce a Parigi, dove si trasferisce. La quotidianità, i viaggi, il lavoro e le relazioni intime sono i temi principali della sua scrittura.
Estremi cronologici
1973 -1993
Tempo della scrittura
1973 -1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
1794 p.
Collocazione
DP/Adn2

[...] Siamo felicemente sbarcati a Gemonio...

Giovanna Beltrami

Una donna tiene un diario in cui annota, accanto ai fatti quotidiani, sogni, letture, riflessioni e ricordi personali, legati soprattutto ai genitori ormai scomparsi.
Estremi cronologici
1996 -2011
Tempo della scrittura
2007 -2011
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
177 p.
Collocazione
DP/Adn2

[...] Carissimo, grazie per la tua letterona

Ambrogio Gadola , Giuliana Gadola

Per oltre vent'anni, un padre e una figlia tengono una corrispondenza. Le loro lettere sono occasione non soltanto per tenersi aggiornati sulle vicende personali e familiari, ma anche per affrontare questioni di pensiero e di cultura.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1930-1935
Fine: 1964
Tempo della scrittura
1940 -1964
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
269 p.
Collocazione
E/Adn2

Voandalana: il frutto del viaggio

Paola Maccioni , AA.VV.

Una donna di origine sarda scrive per oltre trent'anni, affidando a diari, lettere e appunti il racconto della sua vita e le riflessioni sulle sue vicissitudini personali e familiari.
Estremi cronologici
1971 -2005
Tempo della scrittura
1971 -2005
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
504 p.
Collocazione
DP/Adn2

La mia storia

Ibrahim Bah

Un giovane guineano si trasferisce da piccolo in Sierra Leone, dove inizia a lavorare per aiutare la madre a sostenere le spese per mandarlo a scuola. L'epidemia di Ebola costringe la famiglia a spostarsi di nuovo e in seguito a tensioni parentali il ragazzo decide di allontanarsi. Attraverso un viaggio lungo e drammatico giunge in Italia, dove attualmente studia e lavora.
Estremi cronologici
2002 -2019
Tempo della scrittura
2019 -2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Breve storia di famiglia. Memorie inutili

Giuseppina Checcaglini

Una donna nata negli anni Quaranta racconta la propria storia collocandola all'interno di quella della famiglia di origine.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1920-1929
Fine: 2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
17 p.
Collocazione
MP/T3

Papà, ascoltami, ora che vivi in me

Monica Cornali

Dopo la morte del padre, una donna gli scrive delle lettere, per elaborare il lutto e superare le difficoltà del loro rapporto. Nel suo percorso introspettivo, esprime anche forte preoccupazione per la malattia della madre.
Tempo della scrittura
2018 -2018
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
40 p.
Collocazione
E/T3