Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 6

Mai dire mai

Concetta Ada Gravante

Il racconto diaristico dei due anni che caratterizzano la decisione di inviare il diario tenuto per tutta la vita al Premio Pieve, la notizia di essere entrati in finale, la vittoria e i due viaggi nella "Città del diario". Le sensazioni della vincitrice della diciasettesima edizione, corredate dalla cronaca della vita quotidiana, dalla lotta contro una malattia molto seria e la partecipazione a trasmissioni televisive.
Estremi cronologici
2000 -2002
Tempo della scrittura
2000 -2002
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 46
Collocazione
DP/Adn2

Impressioni dal Premio Pieve

Laura Nava

Una donna arriva a Pieve Santo Stefano (AR) per assistere al Premio Pieve e per depositare in Archivio le lettere ricevute vent'anni prima dal fidanzato. In un diario scritto in pochi giorni trovano spazio tutte le emozioni vissute ascoltando le "storie degli altri" e i ricordi della propria, che tornano vivi tra le sue pagine.
Estremi cronologici
1997 -2017
Tempo della scrittura
2017 -2017
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
45 p.
Collocazione
DP/T3

Cor.cordis. Ricordi

AA.VV.

Un gruppo di "amiche scrittrici" che frequenta un laboratorio di scrittura visita il Piccolo museo del diario di Pieve Santo Stefano (AR) e racconta in un quaderno scritto a più mani l'esperienza vissuta insieme.
Estremi cronologici
2018 -2018
Tempo della scrittura
2018 -2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
58 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Caro DIMMI

Paule Roberta Yao

Una ragazza di origini africane, da tempo in Italia, partecipa al concorso "DiMMi, Diari Multimediali Migranti" nell'ambito del Premio Pieve e racconta la propria esperienza a Pieve Santo Stefano (AR) nei giorni della manifestazione, proponendo anche una più ampia riflessione sui temi legati alle migrazioni.
Estremi cronologici
2019 -2019
Tempo della scrittura
2019 -2019
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Appunti di vita vissuta - storie di un amore, Pietro e Marinella

Pietro Poponcini

Un aretino ripercorre la sua storia d'amore con la moglie, iniziata negli anni Cinquanta e proseguita per quasi settant'anni. Il fidanzamento, il matrimonio, la paternità, il lavoro che lo porta spesso all'estero e gli dà anche la possibilità di conoscere mete turistiche segnano la prima parte del suo racconto. Poi un grave infortunio, la perdita di persone care, l'inizio della malattia della moglie e il lutto per la sua scomparsa, che non attenua l'immenso amore che prova per lei, alla quale dedica il suo scritto.
Estremi cronologici
1950 -2017
Tempo della scrittura
2017 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
65 p.
Collocazione
MP/19

Postage

Raffaello Lucci

Un uomo scrive lettere dedicate a persone che hanno influenzato in modo importante e benevolo il corso della sua vita e fa memoria dei momenti e delle esperienze vissute con loro e grazie a loro.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1970-1990
Fine: 2020
Tempo della scrittura
2008 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
10 p.
Collocazione
MP/T3