Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 8

Una storia di sangue

Antonella Benvenuti

In crisi depressiva, un'impiegata veneziana ricostruisce - con ricerche d'archivio - la vita della nonna e della madre: esistenze segnate dalla miseria, da falliti tentativi di emigrazione, dalla fede in credenze e rituali popolari.
Tempo della scrittura
1996 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 187
Collocazione
MP/Adn2

[...] Leggendo confidenze

Ilda Dinon Doro

In una serata di maltempo, nella Venezia del 1904, si scontrano una gondola ed un vaporetto e una signora, parente della nostra autrice, muore. Il corpo non viene ritrovato. Un cugino sogna la vittima che gli rivela essere impigliata in una "bricola" e che presto sarebbe riemersa: dopo qualche mese accadde effettivamente che un pescatore ne ritrovò i resti nella sua rete.
Estremi cronologici
1904
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Originale autografo: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
M/T2

Primavere Tirrene

Rosalia Rispoli

L'infanzia vissuta nella solitudine dell'Isola di Giannutri, dove il padre è custode del faro, con l'unica compagnia della famiglia, degli "Eremiti" e della natura, rende Rosalia una bambina amante della lettura ed incline ai sogni ma molto timida, quasi inibita nelle relazioni sociali. La sensibilità sviluppata e l'amore per lo studio consentiranno, poi, all'adolescente di descrivere Pianosa, l'altra isola dove il padre presterà servizio, con tanta dolcezza e grande sensibilità per i suoi abitanti, compresi quelli della colonia penale.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
59 p.
Collocazione
MP/Adn2

Prima che me ne dimentichi

Umberto Colle

Uomo colto, prende spunto da una sopravvenuta corrispondenza con un amico d'infanzia per ripercorrere i ricordi della sua infanzia e del suo vissuto filtrati dalle sue esperienze e dalla sua poesia.
Tempo della scrittura
2007 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
1539 p.
Collocazione
MP/T2

[...] Sono nata il 21 dicembre

Maria Mazzini

La povertà ed il lavoro che consente di migliorare le proprie condizioni di vita sono le costanti della storia di Maria, donna semplice ma dotata di grande forza d'animo.
Estremi cronologici
1883 -2005
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T2

[...] Sono nata nel 1925

Luciana Camprincoli

La faticosa realtà che si viveva sull'Appennino Tosco-romagnolo  durante la prima metà del '900 ha temprato una generazione di donne forti che, grazie al lavoro e all'impegno, ha saputo liberarsi della povertà in cui versava il mondo agropastorale.
Estremi cronologici
1925 -2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T2

[...] Sono nata a Pieve di Rivoschio

Rita Baraghini

La forza delle donne emiliane-romagnole nel lavoro e nel pretendere rispetto non difetta a Rita che, dopo aver aiutato la madre vedova a crescere gli altri figli, cresce a sua volta con grande determinazione, nel contesto di un numeroso nucleo patriarcale, una famiglia della quale si dichiara giustamente orgogliosa.
Estremi cronologici
1933 -2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T2

[...] Sono nata nel Comune di Civitella

Albertina Milandri

Nasce in una famiglia patriarcale ed anche il matrimonio la conduce in quel genere di contesto, ma Albertina è molto desiderosa di essere indipendente e lentamente, con tanta fatica e tanto lavoro, realizza il suo desiderio.
Estremi cronologici
1939 -2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T2