Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 114

Diario della II Guerra Mondiale

Bernardo Sacchettini

Dall'8 settembre 1943 un ragazzino toscano scrive un diario dove annota giorno dopo giorno l'andamento della guerra sia a livello locale - coi ripetuti bombardamenti di Firenze e dei centri urbani della Val d'Elsa, la liberazione di Firenze e l'arrivo delle truppe alleate - sia nazionale e internazionale, riportando le notizie apprese dalla radio.
Estremi cronologici
1943 -1946
Tempo della scrittura
1943 -1946
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
206 p.
Collocazione
DG/19

[...] Io nacqui in un casolare

Salimbeni Orlando

Un uomo, nato in una famiglia contadina dell'Appennino Tosco-Romagnolo ai primi del Novecento, racconta la sua vita dall'infanzia alla fine del secondo conflitto mondiale. Figlio di un soldato della Grande Guerra, frequenta la scuola elementare e si dedica alle occupazioni agricole, contribuendo così fin da piccolo al sostentamento della famiglia. A circa trent'anni riprende gli studi, completa il percorso superiore e ottiene un posto da segretario comunale nel suo paese natale, Casteldelci (RN). Nel frattempo, la Seconda guerra mondiale allunga le sue ombre fino alla provincia più remota e dall’armistizio dell’8 settembre 1943 il territorio castellano diven...
Estremi cronologici
Inzio: 1909
Fine presunta: 1944-1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Fine presunta: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
79 p.
Collocazione
MP/19

Non è mai troppo tardi per... ricordare!

Enzo Soldani

Estremi cronologici
Inzio: 1927
Fine presunta: 1955-1960
Tempo della scrittura
2000 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
31 p.
Collocazione
MP/19

Genesi delle famiglie Mancini e Ulivieri

Giuseppina Ulivieri

Una donna toscana nata nel 1917 avvicinandosi agli ottant'anni racconta la sua vita intervistata da uno dei figli. Ripercorre la storia familiare, parla della sua infanzia e della giovinezza segnata dalle difficoltà del secondo conflitto mondiale e dalla perdita prematura di due figli. Nel dopoguerra inizia a gestire insieme al marito una bottega di alimentari e la vita riprende per lei tra lavoro e famiglia.
Estremi cronologici
Inzio: 1917
Fine presunta: 1960-1970
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
intervista
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Audiocassetta: 11
Consistenza
214 p.
Collocazione
MP/19