Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 91

Diario di guerra 1944-45

Adele Anna Fabiola Giannoni

Cronaca di un anno di vita di una diciannovenne nella Garfagnana in guerra, tra sfollamenti ed eccidi, ma anche in mezzo a tutta l'umanità, comprensiva e martoriata, di eserciti coinvolti in una lotta feroce.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 48
Collocazione
DG/94

Clementina

Clementina Baldini

Una donna, nata durante la Seconda guerra mondiale, racconta la propria vita dall'infanzia alla terza età. Bambina nelle campagne del ravennate, poi giovane sposa e madre, conosce il dolore della separazione dal marito ma ritrova l'amore e si prepara a festeggiare i propri settant'anni circondata dall'affetto dei suoi cari.
Estremi cronologici
1944 -2012
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2008-2013
Fine: 2013
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
31 p.
Collocazione
MP/Adn2

Romanzo familiare

Cesare Righi

Un ottantenne ricorda le vicende della Seconda guerra mondiale vissuta negli anni dell'infanzia e paragona la paura di due generazioni, la sua (per il conflitto) e quella dei suoi nipoti (per il Coronavirus che sta imperversando e mietendo vittime).
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1942
Fine: 2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
20 p.
Collocazione
MG/T3

Pagine di diario (1944-1945)

Giuseppe Azzaroni

Sollecitato dall'insegnante l'autore scrive pagine di diario relative all'ultimo periodo della guerra. Il racconto parte dai bombardamenti, ma comprende anche pagine sull'attività scolastica, sulla vita di ogni giorno, sulla famiglia e sul padre prigioniero in Germania.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
memoria-poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp.18
Collocazione
DG/T

Ricordi di un ottuagenario

Ermanno Rossini

Un uomo ricorda la sua infanzia, vissuta negli anni della Seconda guerra mondiale. Racconta il periodo di sfollamento da Milano per sfuggire ai bombardamenti, un percorso scolastico poco lineare, i rischi corsi dal padre contribuendo alla Resistenza e infine la liberazione della città e la "svestizione" della Madonnina il primo maggio del 1945, alla quale assiste con la famiglia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
7 p.
Collocazione
MG/T3

[...] Agosto 1944

Giuseppe Leonardi

Un uomo ricorda alcuni eventi della Seconda guerra mondiale, vissuti da bambino in Emilia. Il momento più drammatico per lui è nel 1944, quando assiste a un attacco partigiano e sfugge alla rappresaglia tedesca.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
8 p.
Collocazione
MG/T3

[...] Carissimo figlio Giuseppe

Giovanni Daniele Monai

In seguito alle tragiche vicende della battaglia di Caporetto, una famiglia friulana decide di abbandonare la propria casa per cercare la salvezza allontanandosi dalla zona calda dei combattimenti. Dopo un viaggio non privo di difficoltà durato una decina di giorni, i profughi arrivano in Calabria, dove trovano accoglienza.
Estremi cronologici
1917 -1917
Tempo della scrittura
1917 -1917
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
6 p.
Collocazione
E/T3

Non tutto il male vien per nuocere. Ai miei tempi

Gerardo Gobbi

In occasione del compimento degli ottant'anni, un uomo ripercorre la sua vita a partire dall'infanzia nelle campagne dell'alta Umbria. Una grave malattia che lo colpisce in gioventù, il trasferimento al Nord, il lavoro, il matrimonio e la paternità, il pensionamento, il volontariato e il tempo dedicato al racconto di sé sono gli aspetti principali della sua scrittura autobiografica.
Estremi cronologici
1939 -2014
Tempo della scrittura
1953 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
213 p.
Collocazione
MP/Adn2

Diario 1942-1944

Giovanni Devoto

Durante la Seconda guerra mondiale, un dirigente industriale milanese - rimasto in città mentre la famiglia si è trasferita a Cortina d'Ampezzo (BL) per sfuggire ai bombardamenti - tiene un diario dove accanto agli accadimenti privati annota gli eventi bellici e le proprie riflessioni in relazione all'andamento del conflitto. Convinto antifascista, vede l'Italia versare in condizioni sempre più critiche a causa del regime. La sua vita si conclude prima della fine della guerra, a causa di una grave malattia ai polmoni.
Estremi cronologici
1942 -1944
Tempo della scrittura
1942 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
588 p.
Collocazione
DG/Adn2

La figlia del capitano. Un percorso autobiografico

Giovanna Beltrami

Una donna ripercorre la propria vita a partire dalla sua infanzia, durante la quale perde il padre, partigiano nella Seconda guerra mondiale. L'amore, l'amicizia, la spiritualità sono i temi principali della sua scrittura e del suo percorso esistenziale.
Estremi cronologici
1944 -2014
Tempo della scrittura
2015 -2015
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
31 p.
Collocazione
MP/Adn2