Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 330

[...] Libro de le cose

Bosina] [da Porcia

In pieno Cinquecento, una popolana veneta, moglie di un calzolaio benestante, annota gli avvenimenti più importanti dell'epoca: dall' invasione delle cavallette alle inondazioni, dal timore delle occupazioni dei turchi agli echi della battaglia di Lepanto, fino alle spicciole notizie della cronaca locale, caratterizzata da adulteri, risse e omicidi.
Estremi cronologici
1541 -1591
Tempo della scrittura
1591
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
cronaca
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MP/Adn

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

Caro diario...

AA.VV.

Dalla lettura del libro "Cuore" di Edmondo de Amicis, i bambini della quarta elementare di Roncofreddo traggono l'idea di tenere un diario collettivo, che raccoglie le confidenze sulla loro vita, divisa tra gli impegni scolastici e gli affetti famigliari.
Estremi cronologici
1996 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Esercitazione scolastica
Tipologia secondaria
Diario
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 70
Collocazione
A/Adn

Divisione Rustici

famiglia Rustici

Documento ufficiale, redatto da un perito agrario, in cui viene disposta la divisione del patrimonio della famiglia colonica Rustici e la determinazione delle parti attraverso la redazione dell'albero genealogico.
Estremi cronologici
1914
Tempo della scrittura
1914
Tipologia testuale
Libro di casa
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 9
Collocazione
A/T

La mia vita

Ebe Antonioli

"Scrivere danzare cantare ricamare disegnare sono la mia vita": con queste parole si racconta "Ebe tutta musica", una donna coraggiosa che ha superato il dolore per la morte del marito.
Estremi cronologici
1925 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
p. 1
Collocazione
MP/T

La nonna Rosa

Rose Baltera

Una donna piemontese fa un voto alla Madonna chiedendole un figlio maschio, futuro padre dell'autrice. La nipote la ricorda come la "nonna Rusin" che la consolò durante la guerra e che non le fece mancare nulla, nonostante la povertà imperante.
Estremi cronologici
1939 -1947
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T

Autobiografia

Oberdan Bruno Bongiovanni

Un pilota in pensione, ritornato in Italia dopo aver vissuto per molti anni all'estero, come tributo a un amico scomparso rievoca il paese veneto dove hanno trascorso l'infanzia: "un fabbricone per pochi fortunati, un teatro per i benestanti, un aula dove si giudicavano i ladri di polli e di biciclette... ".
Estremi cronologici
1919 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T

[...] Nata nel 1982

Maura Calderoni

La costa romagnola tra gli anni Trenta e Quaranta fa da scenario a quattro racconti che hanno come protagonisti turisti e personaggi dell'infanzia: la tenace zia Adelmira, un misconosciuto pittore, i festeggiamenti del Natale.
Estremi cronologici
1930 -1949
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/T

Il colonnello

Sandra Cirani

Una fotografia del 1943: alcuni ragazzi immortalati per festeggiare la fine della vendemmmia. Tra questi l'autrice, allora diciassettenne, e un infiltrato, il "colonnello", in fuga dall'esercito dopo l'8 settembre.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

I giorni più belli

Pasqualina Conte

Una casalinga rievoca la sua "splendida infanzia", vissuta in campagna, nella casa dei nonni: le coccole ricevute, le birichinate, i canti e i balli della civiltà contadina della Ciociaria.
Estremi cronologici
1927 -1942
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T