Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 34

Cronachi da Sfarsa scriti da la Dina ad Lirèn

Dina Morini

L'autrice ricorda la propria vita da bambina e da adolescente, i fatti più significativi accaduti nella propria famiglia e nel proprio Paese, i giochi, le feste, gli svaghi.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
p. 45
Collocazione
MP/T3

Una quarantena a Distanza

Cassandra Monti

Una donna durante il lockdown dovuto alla pandemia da Covid, ripensa alla sua vita e alle differenze fra la vita di paese e quella di città, comparando le diversità fra abitanti e luoghi.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
memoria - riflessioni
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Da una pagina di diario

Daniela Navarra

Una donna, durante il periodo del lockdown dovuto al Covid, scrive una pagina di diario in cui parla alla figlia, raccontandole la scelta di trasferirsi a Montelupo e ricordandole i momenti dell'infanzia trascorsi in quel paese.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
DP/T3

Montelupo... la mia adozione

Ilaria Nesi

Una donna, durante il periodo di distanziamento sociale dovuto al Covid, racconta di come il paese di Montelupo l'abbia accolta dopo essersi trasferita e di come in qualche modo cerchi di ricambiare la gentilezza ricevuta dagli abitanti.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
memoria autobiografica
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Sei di Montelupo

Andrea Bigalli

Un uomo descrive il paese di Montelupo Fiorentino (FI) secondo i suoi ricordi di famiglia e di infanzia.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Viva il cinema! Viva il Mignon!

Pietro Cacioli

Varie vicende portano un uomo a trasferirsi lontano da Montelupo Fiorentino (FI), luogo dove è nato e cresciuto. Tra i ricordi però, ripercorre la sua infanzia legata a quel paese. Cita in particolare il Mignon, unico cinema rimasto attivo da quando era bambino. Racconta i vari episodi legati a quel cinema ed esprime il desiderio di voler tornare a quei tempi.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

La mia Montelupo

Clarissa Cerbioni

In quarantena chiusa in casa a motivo dell'emergenza sanitaria Covid-19, una ragazza si sofferma su di un ricordo. Con la mente ripercorre una tipica giornata estiva trascorsa insieme a sua nonna nella cittadina di Montelupo Fiorentino, un paese dove tutti si conoscono e nessuno si sente mai solo.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Al tempo del Coronavirus

Luigi Falsetti

Durante le giornate di quarantena dovute all'emergenza sanitaria Covid-19, in un uomo riaffiorano ricordi di quando era bambino e per motivi di lavoro familiare viveva nel Manicomio Giudiziario di Montelupo Fiorentino (FI). Si rende conto che le restrizioni causate dal Coronavirus le ha già vissute da piccolo vivendo in quel luogo. Era delimitato da alte mura che lo separavano dall'esterno escludendolo dal paese in cui abitava e dalla comunità alla quale apparteneva, questo rendeva difficili i rapporti interpersonali e le amicizie, proprio come ora, al tempo del Coronavirus.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Il sapore di una domenica di primavera al Poggio alle Donne

Cristina Fanfani

Facendo giardinaggio durante una giornata di quarantena dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19, la mente di una donna comincia a vagare tra i ricordi della sua infanzia al Poggio alle Donne. Descrive così il suo paese cambiato, che non c'è più. Una volta finito questo periodo di emergenza, desidera tornare a camminare per le strade della sua cittadina trovando volti e sorrisi familiari per provare nuovamente un senso di pace e serenità.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Il mio paese, la mia storia

Stefania Fontanelli

Durante una giornata di quarantena dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19, una donna si sofferma ad ammirare il paesaggio dalla sua finestra e comincia a viaggiare tra i ricordi. Tra vari episodi le torna in mente l'alluvione del 1966. Lei era una bambina e ricorda di aver provato in quell'avvenimento gli stessi sentimenti di ora, si sente nel suo mondo, incurante di ciò che le accade intorno.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3