Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 114

21 marzo: primo giorno di primavera al tempo del Coronavirus

Anna Gennai

Durante la quarantena dovuta dall'emergenza sanitaria Covid-19, arriva il primo giorno di primavera e una donna, trovandosi nel suo giardino, vede la tartaruga Celestina svegliarsi dal letargo. Celestina è il nome che le diede la figlia Martina. Rivedendo la tartaruga, torna alla mente della donna il ricordo di sua figlia che ha perso all'età di trenta anni a causa di una grave leucemia. Inizia così a pensare a tutti gli episodi di sua figlia legati a quella tartaruga. Per un attimo sparisce la pesantezza del momento e nasce il lei la speranza.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Rossetto di sera bel tempo si spera

Verbena Giambastiani

Durante la quarantena causata dall'emergenza sanitaria Covid-19, una ragazza decide di indossare un rossetto diverso per stato d'animo ogni sera in modo da combattere la solitudine.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Montelupo Aprile Venti Venti

Patrizia Gianni

Nonostante sia costretta a stare chiusa in casa a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus, una donna con la mente e il pensiero può viaggiare e andare dove vuole. Sicura di un miglioramento, aspetta speranzosa la primavera dalla finestra sicura che porterà qualcosa di buono.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Se penso a questo momento

Silvia Greco

Una donna chiude gli occhi e vive una giornata per le vie della sua cittadina vedendo posti familiari e incontrando persone amiche. Quando apre gli occhi si accorge di aver sognato, sente così la mancanza del suo paese nel quale vorrebbe tornare, ma si rende conto che fuori c'è piena emergenza Covid-19.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Oltre l'uomo

Lorenza Inntesti

Riflessioni di una ragazza sull'emergenza sanitaria Covid-19. Anche se costretti ad affrontare soli questa situazione, distanziati dai nostri affetti più cari, ci sentiamo comunque uniti, parte di un qualcosa di più grande.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
memoria - riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Noi, quelli di Montelupo. E i lucchetti

Simone Innocenti

Un uomo espone una critica sul cambiamento del suo paese Montelupo Fiorentino (FI). Descrive e racconta come era un tempo e come oggi invece non lo è più.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
memoria - riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Il volo inaspettato

Francesca Lombardo

Durante la quarantena dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19, una donna passa il tempo a guardare fuori dalla finestra, unico modo per avere l'illusione di non essere chiusa in casa. Osserva la natura, gli animali, quando di punto in bianco nota il volo di tre anatre. Non le ha mai viste prima a Montelupo Fiorentino (FI). Questo le strappa un sorriso.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Daje

Luca Londi

Durante il periodo di emergenza sanitaria Covid-19, un uomo sembra adagiarsi in quarantena. Si abitua a portare la mascherina, gli sembra quasi un rifugio. Si abitua anche a stare solo in casa, non gli pesa, questa clausura forzata non gli dispiace affatto. Essendo la sua casa ricca di libri, dischi, opere d'arte, dice che si sente circondato da scrittori, compositori, musicisti, pittori, architetti, scultori. Grazie a questo non si sente solo.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Non c'è partita

Andreas Lotti

Un uomo racconta di una giornata di quarantena insieme alla sua famiglia paragonandola ad una partita di calcio.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Della Quarantena e le sue fasi

Linda Lotti

Una donna racconta della sua quarantena passata a casa con due figli a fare smart working durante la quale traversa vari stati di umore.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3