Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 694

[...] E' passato quasi tutto l'anno

Maria Loffredo

Una madre si rivolge ai figli spiegando che l'unico modo per "avere una vita eterna" è pregare, rispettare il Signore e accostarsi ai Sacramenti.
Estremi cronologici
1951 -1963
Tempo della scrittura
1951 -1963
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T2

Autobiografia

Davide Lo Cascio

La prima infanzia a Palermo, il trasferimento con i genitori in Emilia, la scuola, il basket: questi sono i ricordi più importanti di un giovane studente.
Estremi cronologici
1995 -2006
Tempo della scrittura
2005 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T2

Echi della memoria

Guido Cavallero

Un novantenne di origini piemontesi, residente in Toscana, scrive la sua autobiografia abbracciando con eventi privati e pubblici tutto il Novecento. Dirigente capo alla Procura di Lucca, ha servito lo Stato come combattente regolare nell'esercito Regio, come partigiano e poi al servizio del Ministero di Giustizia, fino al pensionamento. Durante la sua vita si è dedicato ad attività di volontariato in associazioni militari, culturali e sociali.
Estremi cronologici
1915 -2008
Tempo della scrittura
2007 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 391 + 666
Collocazione
MP/10

Storia di niente

Lucio Iacono

L'autore ripercorre la sua vita segnata dal difficile rapporto con i genitori. Molte sono le considerazioni sulla vita e le citazioni di scrittori e filosofi.
Estremi cronologici
Inzio: 1982
Fine presunta: 2000-2009
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/T2

Ho ricevuto venerdì vostra lettera

Maddalena

In una lunga lettera alla famiglia della sorella, l'autrice descrive in modo dettagliato il funerale del marito, caduto nella prima guerra mondiale, la cui salma viene restituita alla moglie solo nel 1925.
Estremi cronologici
1925 -1925
Tempo della scrittura
1925 -1925
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
E/T2

Il mio viaggio dal Punjab

Kulwant Kawr

L'autrice racconta la sua spensierata infanzia in India. Ricorda il senso di solidarietà e libertà che respirava. Per trovare migliori condizioni di vita, Kulwant segue il marito in Italia. Trova che la pace e l'altruismo a cui era abituata sono sostituiti da frenesia e freddezza. A volte torna in patria, ma trova che anche questa abbia perso i suoi valori.
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T2

Il mio viaggio in Italia

Balwinder Singh Chahal

L'autore nasce in India, ama il suo paese ma è costretto da motivi economici ad emigrare in Italia. Qui svolge vari lavori, lo sfruttano e lo ricattano per ottenere il permesso di soggiorno. Ha costruito la sua vita in Italia e si sente a tutti gli effetti un cittadino italiano.
Estremi cronologici
2003 -2007
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
6 p.
Collocazione
MP/T2

Pagine di vita

Flora Muzhaqi

L'adolescenza di Flora si sviluppa nel periodo di "terrore" della Repubblica Popolare Socialista d'Albania. Le sue due figlie più grandi emigrano in Italia per studiare. Le segue lei e poi il marito. Viene aiutata dalla gente di Pisa nel lavoro e nell'inserimento. Anche se l'italia le ha dato serenità, ripensa sempre con nostalgia d'Albania.
Estremi cronologici
1999 -2014
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T2

Carta identita di Marocco

Meriem Essaoui

Meriem si trasferisce dal Marocco in Italia per stare vicino a suo padre e lavorare. Dopo tre anni in fabbrica viene licenziata; ora lavora come badante a Pontasserchio. Ama lavorare. Ha nostalgia del suo paese e della sua famiglia.
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T2

I miei 17 anni

Aleksander Hysa

L'autore lascia l'Albania a causa di una situazione familiare non facile. In Italia trova un paese più evoluto ed accogliente ma l'integrazione non è facile come si aspettava. Ha molta nostalgia del fratello, della fidanzata e delle vecchie tradizioni, e allo stesso tempo riflette su come potrebbe cambiare l'idea che si è fatta la gente del suo Paese e della mentalità.
Estremi cronologici
2014 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
4 p.
Collocazione
MP/T2