Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 8

La guerra e i bambini

Lucia Veneri

Lucia durante la Seconda guerra mondiale era solo una bambina; non ha dimenticato la paura e la povertà di quel periodo, ma nemmeno la gioia per l'arrivo degli Alleati.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
2 pp.
Collocazione
MG/T2

Guerra di liberazione

Pierino Alfieri

Soldato del CIL durante la Seconda guerra mondiale, l'autore ripercorre le varie fasi delle battaglie che hanno portato alla Liberazione.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
1 p.
Collocazione
MG/T2

Il sentiero della memoria: 20 novembre 1944.

Teresa Aquaroli Piccardo

Tre episodi distinti. Nel primo, una partigiana genovese racconta il rastrellamento di un gruppo di giovani, tra i quali c'è suo fratello, poi scarcerato. Nel secondo, omaggia il ricordo di Giulli, amico e Commissario di Brigata, caduto nel giorno della Liberazione. Nel terzo, l'autrice rivendica la dimensione corale dell'azione partigiana, altrimenti ridimensionata ad azione esclusivamente militare e maschile. La partigiana celebra qui invece l'azione eroica di innumerevoli donne, fondamentale per il successo delle operazioni.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
8 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] Era il 25 aprile 1945 quando mia mamma morì.

Paolo Zampieri

L'autore riporta le sue memorie di bambino durante la Seconda guerra mondiale. Il giorno della Liberazione è per lui un ricordo dolceamaro: la perdita della madre, proprio in quella circostanza, non gli permette di partecipare con gioia ai festeggiamenti.
Estremi cronologici
1945 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
3 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] Cosa tramandare nei terribili ricordi delle guerre...

Bepi Fabris

La guerra è fatta anche della straziante attesa e la disperata ricerca di un caro di ritorno. Al termine del secondo conflitto mondiale, l'autore si trova a Trieste con la sua Divisione, accerchiato dai familiari in cerca di notizie.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
2 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] In nottata

Umberto Guidotti

Un ventenne appartenente alla X MAS si trova a Genova nell'aprile del 1945 e quando dopo la liberazione della città fascisti e tedeschi vengono fatti prigionieri dagli alleati viene destinato ai campi allestiti dagli americani nel comune di Pisa. Trascorre così - documentandoli in un diario già iniziato nel capoluogo ligure - diversi mesi tra San Rossore, Coltano e Tombolo, prima di venir liberato nell'ottobre del 1945 e poter finalmente tornare a casa.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1945 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
94 p.
Collocazione
DG/20

Memorie di un ottuagenario 1943-1945

Giuseppe Migliaccio

Un ottantenne ricorda lo sfollamento da Napoli a Vicenza nel corso della Seconda guerra mondiale. All'epoca sedicenne, guida la famiglia a raggiungere il padre, che si trova già al Nord per motivi di lavoro. Nei due anni trascorsi in Veneto non mancano i momenti di difficoltà e pericolo, fino al rientro a casa al termine del conflitto.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
48 p.
Collocazione
MG/20

[...] Anno del Signore 1938

Giovanna Curadossi Squirill

"Noi uscimmo di collegio con la stola battesimale sul petto e la portammo con onore fino al matrimonio". In queste poche parole è riassunta l'intera giovinezza, nonché l'educazione, dell'autrice che, appartenente alla ricca borghesia, ci porterà, col suo diario, a percorrere buona parte del '900: sullo sfondo Firenze con tutta le grandi e piccole storie che, nel loro dipanarsi ed intrecciarsi, toccano la vita delle persone e della città.
Estremi cronologici
1938 -1975
Tempo della scrittura
1938 -1975
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
244 p.
Collocazione
DP/Adn2