Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 50

La collina del giorno dopo

Maria Antonietta Musumarra

Il ritrovamento di un proprio brano fra le tante cose vecchie conservate, diventa lo spunto per rievocare la storia di una famiglia appartenente alla ricca nobiltà siciliana che vive serenamente, fra tradizione e spunti futuristi, gli anni che precedono il secondo conflitto mondiale.
Estremi cronologici
1939 -1940
Tempo della scrittura
1981 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 268 con ill.
Collocazione
MP/88

Estate

Maria Vittoria Landriani

Il passaggio dall'infanzia all'adolescenza vissuto da una ragazza di famiglia borghese nella Torino prebellica. La residenza estiva, i giochi, la rigida educazione familiare, i primi turbamenti amorosi, nel ricordo di una donna che scrive per non dimenticare.
Estremi cronologici
1928 -1933
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/88

Una storia tutta vera

Anna Maria Visani

I primi quaranta anni di vita di una crocerossina che, educata sotto il regime fascista, cerca novità proibite nelle canzoni e nel cinema americano durante le vacanze in Versilia, negli anni Trenta.
Estremi cronologici
1917 -1947
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
MP/89

La caduta dello Shah e l'avvento di Khomeini

Giulio Tamagnini

Il diario personale dell'ambasciatore italiano a Teheran nei difficili anni che hanno visto il passaggio dal regime dello Scià a quello di Khomeini: gli incontri, gli impegni ufficiali, le visite diplomatiche e le tante considerazioni personali su di una rivoluzione vissuta in prima persona.
Estremi cronologici
1978 -1980
Tempo della scrittura
1978 -1980
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 378
Collocazione
DP/89

Io ricordo tutto

Adalia Negri

La ricca società della riviera ligure raccontata da una donna che, dietro un apparentemente perfetto rapporto matrimoniale, nasconde molti problemi con se stessa. Alla ricerca di amore si imbarcherà in relazioni con uomini che tradiscono la sua fiducia e le sue aspettative; l'attività politica che intraprende la pone di fronte a una società corrotta che, "solo per spirito di vendetta", si deciderà a denunciare.
Estremi cronologici
1967 -1973
Tempo della scrittura
1967 -1973
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
DP/89

[...] La mia vita ha una strada

Pina Natkes

Un'anziana signora racconta le estati trascorse in casa di facoltosi parenti quando, giovane e bella, viveva serenamente le prime passioni amorose e intensi rapporti di amicizia con esponenti della ricca borghesia ferrarese.
Estremi cronologici
1927 -1944
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MP/89

Memorie

Roberto Modena

Il racconto di una lunga carriera militare iniziata in giovane età da un uomo che partecipa alla campagna coloniale fascista e poi, catturato dagli inglesi, rimane prigioniero in Africa. La fede nell'esercito, la solidarietà dei commilitoni, la passione per la medicina, sullo sfondo di una sentita vicenda umana.
Estremi cronologici
1913 -1946
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 281
Collocazione
MG/89

Un uomo di grande insuccesso

Francesco-Gibba Guido

La Roma fascista accoglie un giovane disegnatore pieno di buona volontà che, lentamente, riuscirà ad inserirsi nel mondo dell'animazione. La guerra e le difficoltà della ricostruzione lo vedranno più che mai deciso ad affermarsi ma, alla fine della sua carriera, ancora misconosciuto come disegnatore e sempre in attesa di successo, dovrà riconoscersi, non senza amarezza, "un uomo di insuccesso".
Estremi cronologici
1942 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 332
Collocazione
MP/89

Ricordi

Vincenzo Grossi

Un medico emigrato in America in cerca di fortuna scrive la storia della sua famiglia rievocando le vicende che l'hanno portato dalla Ciociaria all'America. Il testo, oltre ai ricordi, contiene le lettere che i famigliari gli inviano quando lui e la moglie hanno deciso di stabilirsi definitivamente a New York poichè incapaci di lavorare nell'Italia fascista.
Estremi cronologici
1891 -1966
Tempo della scrittura
1966
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 303
Collocazione
MP/89

Radici e rampolli

Maria Anna Vacca

Autobiografia famigliare, dai nonni ai nipoti: la memoria di un'insegnante che, al racconto dei fatti, aggiunge il colore di usi e costumi della sua regione, dove modernità e arcaicismo convivono sullo sfondo di una società colta.
Estremi cronologici
1924 -1955
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 115
Collocazione
MP/90