Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 283

Faenza nel baratro dei suoi 665 giorni

Giovanni Collina Graziani

All'indomani dell'8 settembre 1943 un medico faentino si ripropone di fare la cronaca di quei giorni, sostituendosi ai giornali di regime troppo di parte: le notizie sulle condizioni di vita della popolazione civile, vittima dei bombardamenti, si alternano a quelle sulle rappresaglie e sulle fucilazioni effettuate dai tedeschi.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 217
Collocazione
DG/88

Piccola cronaca di Traversetolo durante l'occupazione tedesca

Rodolfo Fantini

Una "piccola cronaca" degli eventi di un paese del parmense - dove l'autore era sfollato - dall'8 settembre 1943 alla fine della guerra: scritto in forma di diario ma sulla base di ricordi e testimonianze.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MG/88

Blocco a quadretti Pensieri di una vecchia signora

Elena Carlucci

Una pensionata costretta all'inattività da una artrite deformante, coglie dalle sensazioni positive e negative del quotidiano l'occasione per fare rivivere i ricordi: l'infanzia serena, l'amore per il marito, che perdura anche dopo la sua scomparsa, le soddisfazioni ottenute lavorando come educatrice di disabili.
Estremi cronologici
1922 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/88

Lettera in cielo

Mirta Ferrari

La morte di un caro compagno di scuola, colpito da una scheggia durante la guerra, e, dopo quarant'anni, in occasione di una crociera sul Nilo, l'incontro con la di lui nipote, che risveglia i ricordi e il rimpianto di un'amicizia di gioventù che non ha potuto trasformarsi in amore.
Estremi cronologici
1942 -1978
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/88

1944-'45: cronaca di una famiglia sfollata

Dominica Lidia Biggi

La cronaca della guerra da Monte di Serra, una tenuta di caccia al confine tra le provincie di Pavia e Alessandria: ai giorni di quiete, trascorsi osservando la natura e il paesaggio, si alternano quelli caratterizzati dalla resistenza ai soprusi di partigiani, repubblichini e tedeschi di passaggio.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 109
Collocazione
DG/89

Donne nella mia vita (60 anni di ricordi 1926/86)

Nina Bucchi

Una carrellata di figure femminili dalla forte personalità, che hanno inciso significativamente nella vita dell'Autrice: dalla donna di servizio alle zie, dalla sarta alle insegnanti, fino all'incontro spirituale con la Madonna di Lourdes.
Estremi cronologici
1926 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/89

Diario particolare

Tosca Ciampelli

L'allarme antiaereo, che la sorprende sul treno per Viterbo, è il primo segnale di una guerra sempre più vicina. Sfollata sulla Linea gotica, una casalinga ricorda le aspre vicessitudini passate tra la fame e le rappresaglie tedesche, sui monti della Romagna.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1977 -1978
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MG/89

Le due rive del fiume

Grazia Colli

Il trauma della mancanza della figura paterna nella memoria di una donna dell'alta borghesia milanese cresciuta negli agi ed educata in un prestigioso collegio svizzero. Pur ammirando la scelta della madre, che coraggiosamente decide di porre fine a un matrimonio infelice, rimpiangerà a lungo l'assenza del padre.
Estremi cronologici
1939 -1985
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 172
Collocazione
MP/89

Il cammino della speranza

Maria Dispenza

Una giovane madre, sfollata in Garfagnana, decide, dopo l'uccisione del marito partigiano, di raggiungere i genitori a L'Aquila. Con le piccole figlie per mano, attraverserà il fronte sfidando il pericolo di essere catturata dai tedeschi e affidandosi alla protezione dei partigiani e dei militari alleati.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1963 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 90
Collocazione
MG/89

Le realtà biografiche nel XX secolo

Antonio Farina

Tutta una vita dedicata al lavoro nel tentativo di migliorarsi e di raggiungere l'agiatezza per la propria famiglia. Garzone, manovale, operaio, infine imprenditore, l'Autore, ormai pensionato, se la prende con la società odierna che lo costringe a spendere tutti i suoi guadagni nelle cure necessarie per guarire i numerosi malanni che l'affliggono.
Estremi cronologici
1913 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 306
Collocazione
MP/89