Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 283

Ricordi di guerra

Luciano Boschi

Un pensionato sindacalista ricorda alcuni episodi significativi della sua vita: quando seppe che l'Italia era entrata in guerra, quando con la moglie oltrepassò il fronte per raggingere le truppe alleate, e quando gli americani bombardarono un popolare rione di Pontedera, dove aveva trascorso un'infanzia povera ma felice.
Estremi cronologici
1921 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/T

Il sentiero della memoria

Giuseppe Cappelli

Un radioamatore ascolta le notizie provenienti dal mondo, analizzando le conseguenze che producono nella vita di tutti i giorni. Una passione nata quando da ragazzo seguiva gli eventi del secondo conflitto mondiale attraverso Radio Londra e Radio Mosca.
Estremi cronologici
1939 -1991
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MG/T

Il colonnello

Sandra Cirani

Una fotografia del 1943: alcuni ragazzi immortalati per festeggiare la fine della vendemmmia. Tra questi l'autrice, allora diciassettenne, e un infiltrato, il "colonnello", in fuga dall'esercito dopo l'8 settembre.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

Come salvai la Serra Pistoiese

Gabriella Gabbrielli

Un paese del pistoiese è destinato a essere distrutto dai tedeschi, che intendono così vendicare l'esecuzione partigiana di un loro compagno. Due giovani donne ottengono una proroga di otto giorni e poi la salvezza definitiva.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1974
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MG/T

Quando gli anni difficili

Fidalma Gatto

Una sessantenne, moglie e madre realizzata, ricorda gli anni diffili della guerra: quando si giocava sotto i bombardamenti e non c'era mai da mangiare. Nonostante tutto, giorni felici, vissuti con l'incoscienza dei dieci anni. Poi, narra la morte del padre e il proprio matrimonio, fino a oggi.
Estremi cronologici
1939 -1993
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

Il giorno di San Martino

Antonio Dell'Armi

Le traversie di un bersagliere sbandato dopo l'8 settembre: da Torino a Capracotta nell'alto Molise, a piedi, fino all'incontro con gli inglesi.
Estremi cronologici
1937 -1944
Tempo della scrittura
1984 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MG/91

I ricordi della vita

Ivo Trinci

Al centro di un'autobiografia i bombardamenti di Empoli e lo sfollamento della famiglia dell'autore nelle campagne intorno alla città. Ma anche l'infanzia, l'attività commerciale, la famiglia.
Estremi cronologici
1905 -1977
Tempo della scrittura
1977 -1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 309
Collocazione
MP/91

Passaggio del fronte

Dante Bartolucci

Un abitante dell'Appennino toscano rievoca i giorni dello sbandamento e del terrore sul fronte della Linea gotica, alla fine della seconda guerra mondiale. Di notte, cerca di trasportare in territorio libero la propria famiglia e il bestiame.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 7
Allegati
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MG/91

Anni di guerra

Adriana Alunno

La tragedia dei bombardamenti e della guerra civile rievocata nella memoria di una donna che allora era bambina e cercava di sopravvivere tra Forlì e Terra del Sole.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/91

I miei vent'anni e la guerra

Maria Amodio

Una giovane maestra di Napoli decide di trasferirsi in un tranquillo paesino del cuneese per sfuggire agli orrori della guerra: trova lavoro come insegnante in una scuola alpina a Robilante. Ma ritrova anche bombardamenti, scontri fra partigiani e repubblichini e tutti gli orrori dai quali era fuggita.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1955
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
DG/91