Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 7

Cosa dire nelle botteghe del mondo

Secondina Odello

A trentasei anni, nubile e disoccupata, una volontaria dell'organizzazione per un commercio equo e solidale si è dedicata a raccogliere pagine di diario e le lettere scritte a un amico sconosciuto per manifestare la solitudine della sua condizione di invalida civile e il suo sforzo per dedicare a un'opera di solidarietà una vita altrimenti povera di tutto.
Estremi cronologici
1994 -1997
Tempo della scrittura
1994 -1997
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 124
Collocazione
DP/98

[...] Alle ore 20 ci viene comunicato

Mario Zipoli

Un capitano di artiglieria, caduto prigioniero dopo l'8 settembre, è internato in vari campi di prigionia nazisti della Polonia e della Germania. Annotazioni scarne, rubate ai divieti degli aguzzini, con un anno di sospensione nel periodo più critico. Anche un ricettario culinario e molte lettere scritte a casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
libro di ricette
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.77
Collocazione
DG/99

Memorie golose

Lorella Giulia Focardi

L'infanzia di una ragazza toscana è piena di sapori e cibi della tradizione regionale, che si identificano con gli affetti di allora. In una memoria che ricostruisce questo passato, legando ogni ricetta a una figura famigliare o a una situazione della memoria, si conoscono anche la dolorosa giovinezza e l'età adulta dell'autrice, che è afflitta da gravi problemi di bulimia, e lotta per la propria guarigione, nell'incontro con vari dietologi e terapisti, e anche nelle fughe da casa e da sé, che la portano a vivere per un breve periodo sotto i ponti di Firenze.
Estremi cronologici
1961 -2002
Tempo della scrittura
2001 -2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/04

Ricette facili condite con un po' di... Storia

Renata Contini

Una nonna di origini piemontesi, ma che da tempo vive in Veneto, scrive per un nipote che va a vivere da solo, ricette facili e poco costose. Prende ispirazione dall'alimentazione del tempo di guerra, di cui ricorda alcuni episodi di vita quotidiana.
Estremi cronologici
1943 -2002
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
libro di ricette
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
A/Adn2

Mio padre. Diario di una segretaria

Lucia Zanotti

Dopo aver ricordato la famiglia d'origine e la sua infanzia, l'autrice racconta della sua vita lavorativa presso una multinazionale petrolifera che, con gli anni, si trasforma fino a che lei stessa si ritrova nel suo grande ufficio senza nessun compito da svolgere.
Estremi cronologici
1940 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 48
Collocazione
MP/Adn2

La cucina della Ferrovia. Sapori e binari della mia vita

Francesco Di Vincenzo

Attraverso i sapori e gli odori dei cibi cucinati dal padre e dalla nonna, Francesco ricorda la sua infanzia, la famiglia e la sua crescita. Il cibo come "catarsi" lo accompagna ancora oggi, sposato con due figli.
Estremi cronologici
Inzio: 1963
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
libro di ricette
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MP/07

Giulia, ti racconto

Myriam Da Rin

Raccolta di aneddoti e ricordi dedicati alla nipotina, che ripercorrono la storia della famiglia dell'autrice, proveniente da un piccolo paese del Cadore.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1949
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.40
Collocazione
MP/Adn2