Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 557

Origine e breve storia della Famiglia Ferri

Adelio Ferri

Memoria di un impiegato, attivo sostenitore del partito comunista, che ricorda gli anni della svolta industriale del nostro paese e dell'impegno politico sempre crescente. Il matrimonio e la famiglia non gli impediranno di portare avanti le idee in cui ha sempre creduto.
Estremi cronologici
1936 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 232
Collocazione
MP/Adn2

Brevi ricordi

Rita Santorum

Ricordo della sua vita in campagna e dei personaggi che gravitano intorno fino agli anni cinquanta. La guerra, il tesseramento, la fame sono raccontati accanto a appunti su cerimonie religiose, lavori e mestieri in campagna, ricordi di parenti. Alcune pagine sono scritte in dialetto.
Estremi cronologici
1940 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MP/Adn2

Orgoglio proletario

Pietro Perego

Per l'arrivo di Eisenhower a Gallarate, con alcuni compagni del Pci, organizza manifestazioni e affigge manifesti. Sono arrestati e processati.
Estremi cronologici
1951
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T2
Soggetti
Parole chiave

Promemoria di una vita intensamente vissuta in coincidenza con una ricca e travagliata storia d'Italia.

Vieri Bongini

Vita di un contadino che fa del sindacalismo e della politica i suoi ideali e il suo lavoro nella Toscana dell'immediato dopoguerra. Fino al 1998 il suo impegno sarà sempre convinto ed entusiasta.
Estremi cronologici
1930 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 124
Collocazione
MP/Adn2

Il mio "8 settembre"

Carmelo Mio

Dopo l'8 settembre '43, catturato dai fascisti, riesce a farsi liberare dai tedeschi con l'inganno.
Estremi cronologici
1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MG/T2

Il sentiero

Lola Cervia

A 15 anni lavora a 13 Km da casa. Fatica e freddo, ma anche felicità di avere trovato lavoro. La mamma ogni mattina le consegnava un sassetto bollente, incartato, per lenire il freddo alle mani.
Estremi cronologici
1942
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 1
Collocazione
MP/T2
Parole chiave

Il primo lungo viaggio

Dora Mussato

L'autrice racconta il suo viaggio dal Nord al Sud Italia. Ha risposto ad una inserzione e va a lavorare come parrucchiera. Delusione e ritorno a casa.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T2
Parole chiave

Rimpianto

Dora Mussato

Mentre un amore si spegne per la guerra e la lontananza, l'autrice si innamora di un soldato ricoverato nell'ospedale del suo paese, fino a che i tedeschi lo occupano. Quando riesce ad avere il nuovo indirizzo scopre che è morto.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T2
Soggetti
Parole chiave

25 Aprile, Piazzale Loreto

Mauro Pistolesi

Il fascismo quando l'A. è ancora un ragazzino, la guerra, la resistenza. La liberazione. L'orrore di Piazzale Loreto con i cadaveri di Mussolini, la Petacci e i loro amici. Il dopoguerra e la ricostruzione.
Estremi cronologici
1935 -1950
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T2

Desideravo una bicicletta

Iria Parlanti

Negli anni Cinquanta, una ragazzina e il suo grande desiderio di avere una bicicletta. Con questo obiettivo lavora duramente in Piemonte, con i suoi genitori, a fare mattoni. Dopo molti sacrifici arriva la bicicletta.
Estremi cronologici
1935 -1966
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T2
Parole chiave