Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 3

Una vita tutta sbagliata

Lido Testi

Figlio di contadini, lotta con tenacia per uscire dalla sua condizione di miseria. Prima camionista e poi assunto all'Aci - Soccorso stradale. Contemporaneamente lavora per costruirsi la casa, ampliarla, allestire un negozio in società col fratello, concludere un affare di compravendita vantaggioso. Fallisce però nei suoi rapporti con la famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1998
Tempo della scrittura
1988 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 105
Collocazione
MP/02

Nonno mi racconti di quando...

Giacomo Montemezzani

Nel racconto di un operaio e camionista lombardo, inserito nel contesto del proletariato urbano milanese, c'è la partecipazione alle azioni di una banda partigiana e la salita nelle montagne dell'Oltrepo' pavese. Segue un ricco spaccato del dopoguerra italiano, in cui emergono le figure che daranno vita alle Brigate Rosse. Resta memorabile il passaggio in cui dà vita a una delle prime formazioni della sinistra extraparlamentare italiana e, perciò, viene ricevuto direttamente da Mao Tse Tung.
Estremi cronologici
1927 -1970
Tempo della scrittura
1990 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 75
Collocazione
MP/05

Memorie dei fatti del mio destino dal 1926 al 2001, cioè da 6 anni ad 80 anni

Vittorino Chiossi

Un imprenditore edile nato in provincia di Modena ripercorre la sua vita: infanzia in campagna e come aiuto al padre in svariate attività, la guerra in Libia e il faticoso dopoguerra fino al pieno successo della maturità, traversando molte attività lavorative e rimanendo sempre legato alla sua grande passione che pratica con costanza: il calcio.
Estremi cronologici
1926 -1980
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MP/05