Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 5

Il figlio della lupa

Aldo Lugli

I ricordi d'infanzia e di giovinezza in una famiglia benestante e fascista con il padre potestà. Gli amici, i giochi, gli incontri, poi la guerra con le paure e i bombardamenti e infine le rappresaglie dei partigiani contro la sua famiglia e il terrore costante di venire ucciso.
Estremi cronologici
1930 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MP/ADN2

[...] Mio sempre amato figlio

Concetta Donato

In una lettera dettata a un copista, che non sarà mai spedita, una madre disperata rimprovera al figlio di aver dimenticato, dopo l'emigrazione in Australia, la famiglia che ha problemi di miseria e malattia.
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 2
Collocazione
E/T2

Innominati

Itala Guerra

Attraverso i racconti della nonna e della madre, l'autrice, racconta la vita del nonno abbandonato in un'orfanatrofio da una ricca fanciulla ebrea che lo ricerca, lo aiuta e si fa aiutare a nascondere amici ebrei durante la guerra, senza mai farsi conoscere. Dopo la morte del nonno che l'autrice non ha mai conosciuto, saranno scoperte carte che fanno luce sulla vicenda. Lei è ormai adulta quando scopre di essere l'unica erede di un parente della ricca bisnonna.
Estremi cronologici
1974 -2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/ADN2

Ricordi di una bambina...che diventò presto adulta

Addolorata Battaglia

La vita di Doretta è condizionata dalla nascita illegittima e da un senso di abbandono dal quale la salva solo l'affetto della nonna. L'emigrazione, la difficoltà di relazionarsi con la madre prima e col marito poi, rendono difficile il suo vivere, ma alla soglia dell'età matura, rientrando in Italia, trova quella stabilità affettiva e quell'amore che sono stati da sempre i suoi desideri più grandi.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
54 p.
Collocazione
MP/Adn2

Storia di una donna

Carla Severi

Una donna racconta la propria vita familiare, di figlia, moglie e madre, parlando delle tante difficoltà affrontate fin dall'infanzia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1970-1979
Fine: 2018
Tempo della scrittura
2013 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
18 p.
Collocazione
MP/T3