Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 38

[...] Mio caro Luigi

Luigi Pestelli , Silvana Tafani

Luigi e Silvana, amici d'infanzia, nell'aprile del 1937 si dichiarano il loro amore e pur consapevoli che, per la giovane età di lei e le precarie condizioni di lavoro di lui, il fidanzamento non sarà facile e breve. Non immaginano certo che, salvo brevi momenti, per tredici anni non si potranno più vedere di persona. Li separeranno il servizio militare nella Guardia di Finanza di Luigi a Trieste, poi la guerra, perché inviato nell'Egeo fino all'8 settembre 1943. Poi come "collaborante" è impiegato dall'esercito tedesco sempre in Grecia fino alla fine del conflitto. Lei invece dopo aver lavorato da Ferragamo si impiega alla Banca Toscana e a Firenze vive co...
Estremi cronologici
1937 -1948
Tempo della scrittura
1937 -1948
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 540
Collocazione
E/13

[...] Carissimi tutti

Domenico Ginanni

Domenico è un giovane contadino che vive nelle campagne di Pistoia. Nel 1942 viene arruolato e inviato in Grecia, dove trascorre un periodo relativamente calmo, finché non si trova a operare in prima linea. Nelle lettere che invia a casa cerca di rassicurare i familiari, si interessa dei lavori di campagna, si raccomanda al fratello per le api e si rammarica di non poter tornare. Invia l'ultima lettera il 10 gennaio del 1944 come internato in un campo tedesco. Dopo pochi giorni morirà nel naufragio di un piroscafo.
Estremi cronologici
1942 -1944
Tempo della scrittura
1942 -1944
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
35 p.
Collocazione
E/14

Come una vita può svilupparsi con amore

Emanuele Taddei

Ha solo dieci anni, ma la sua vita è già molto ricca di esperienze: frequenta la scuola pubblica e privata; con la sua famiglia compie numerosi viaggi, in Italia e all'estero, sempre molto stimolanti; la sua vivacità lo porta anche a vivere l'esperienza di un intervento chirurgico a seguito di un trauma. Tutto ciò contribuisce ad una crescita serena ed equilibrata che lo rende un bambino allegro e felice.
Estremi cronologici
1999 -2010
Tempo della scrittura
2009 -2010
Tipologia testuale
Elaborato scolastico
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
17 p.
Collocazione
A/T2

La mia guerra

Giuseppe Ruggiero

Giuseppe è chiamato alle armi nel 1943 e inviato sul fronte greco e al momento dell'armistizio si trova nell'isola di Rodi. Fatto prigioniero dai tedeschi, torna a casa nel novembre del 1945.
Estremi cronologici
1943 -1960
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
11 p.
Collocazione
MG/T3

L'album dei ricordi

Natalia Zito

Un'insegnante in pensione che vive a Pesaro scrive la memoria della propria vita fino agli anni Sessanta, partendo dai ricordi dei nonni entrambi pugliesi, dei genitori e suoi. Il padre pilota conosce e sposa la madre a Rodi, poi la famiglia si sposta in varie città italiane, tra cui Brescia, dove nasce l'autrice. Racconta episodi legati ai trasferimenti lavorativi, ultimo a Rimini, dove ricorda la partecipazione come comparsa alle riprese di alcuni film, tra cui "L'estate violenta" di Valerio Zurlini, con Eleonora Rossi Drago ed Enrico Maria Salerno.
Estremi cronologici
1900 -1962
Tempo della scrittura
2011 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
107 p.
Collocazione
MP/15

I miei sogni distrutti dalla prigionia

Dante Rabatti

L'autore nasce nel 1923 a Reggello (FI), dove vive fino al 1943, nella famiglia mezzadrile che abita e coltiva lo stesso podere da secoli. Consegue in questo periodo la licenza elementare perché inizia la scuola in ritardo. Nel gennaio del 1943 viene chiamato alle armi e ammesso alla scuola Allievi Carabinieri a Torino. In seguito è destinato a Caprese Michelangelo e Sansepolcro (AR), da dove poi viene mobilitato per le one di guerra. Al momento dell'Armistizio si trova nell'isola di Samo, nell'Egeo. Dopo aver combattuto al fianco degli Alleati viene fatto prigioniero nel novembre 1943 dai tedeschi, e deportato come prigioniero nei campi di lavoro in Jugosla...
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
2012 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
101 p.
Collocazione
MG/15

[...] Oggi la direttrice mi ha chiamata

AA.VV.

Lettere, diari e memorie di alcuni ex allievi dell'Opera Nazionale Figli Aviatori, che dal 1930 assiste gli orfani dei militari dell'Aeronautica caduti in guerra o in servizio. I diversi autori raccontano le loro vicende scolastiche, personali o militari nel corso di circa cinquant'anni.
Estremi cronologici
1932 -1973
Tempo della scrittura
1934 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Diario
Tema
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
300 p.
Collocazione
A/Adn2

Luci e ombre

Giuseppe Rizzo

Un uomo ripercorre gran parte della propria vita in una memoria scritta intorno ai settant'anni. Nato il Grecia poco prima dello scoppio della Seconda guerra mondiale, in seguito all'armistizio dell'8 settembre 1943 e alle successive vicende belliche vive in tenera età la condizione di profugo e rientra in Italia con la famiglia solo dopo la fine del conflitto. Dopo un periodo trascorso in Sicilia si trasferisce a Roma e inizia la carriera militare tra le fila dell'Esercito.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1938-1940
Fine: 1986
Tempo della scrittura
2012 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
80 p.
Collocazione
MP/19