Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 381

Caro fratello

Ersilio Giordano

La corrispondenza fra due fratelli divisi dalla guerra ma legati da un intimo rapporto d'amicizia. Dal fronte libico alla prigionia in Inghilterra, Ersilio, fratello minore, scrive dando sue notizie e chiedendo un dettagliato resoconto degli affari domestici.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
1941 -1946
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 39
Collocazione
E/89

[...] Caro Edoardo siete stato combattente

Fervido Mercati

Un militare, mentre combatte sul fronte libico, scrive due lettere al suocero: teme per la sua sorte, perchè gli esiti della guerra sono alquanto sfavorevoli.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
E/T

[...] Artigliere Valgolio Bernardo

Bernardo Valgolio

Un giovane militare italiano, catturato dagli inglesi, é portato in un campo di prigionia in Egitto: la fame, il caldo soffocante e la sete, "rendono i prigionieri simili a bestie". Attendono come "uccelli in gabbia" soltanto la distribuzione del rancio e "la giornata del bagno", nella speranza di un imminente rientro in patria.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
1943 -1946
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Allegati
Consistenza
pp. 71
Collocazione
MG/Adn

[...] Le due baracche sulla collina

Rachele Maga

Fotografie e appunti di una crocerossina che, durante la seconda guerra mondiale, presta la sua opera negli ospedali da campo delle zone più disastrate. Grecia, Albania, Nord Africa e infine lo Stalag di Zeithain, dove soccorre le vittime del conflitto.
Estremi cronologici
1940 -1944
Tempo della scrittura
1940 -1944
Tipologia testuale
Fotografie
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
22 pp.
Collocazione
A/Adn

Diciott'anni: un sogno di sabbia

Gianni Gubbiotti

Dall'insieme di molte lettere, la più parte alla madre, si svela la vicenda di un giovane che falsifica la data di nascita per poter essere arruolato: dopo l'addestramento la partenza per il fronte libico e la prigionia. Dato per disperso, rientra a casa nel 1946: "Ho chiuso il cancello del campo di concentramento, lasciandolo vuoto dietro di me".
Estremi cronologici
1940 -1992
Tempo della scrittura
1940 -1992
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 172
Collocazione
E/Adn

[...] Da parecchi giorni inaspettati

Angelo Grilli

Un sergente dell'esercito italiano combatte per conquistare la Libia: il caldo, la stanchezza delle marce e i continui attacchi dei beduini, rendono ogni giornata una dura prova di sopravvivenza.
Estremi cronologici
1911 -1912
Tempo della scrittura
1911 -1912
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 40
Collocazione
MG/Adn

Dal Piave a El-Alamein: 1917/1943. - Un ragazzo del '99 racconta

Luigi Braga

Episodi storici della prima e della seconda guerra mondiale, vissuti in prima persona e descritti da un ex ufficiale del genio.
Estremi cronologici
1917 -1943
Tempo della scrittura
1980 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 137
Collocazione
MG/92

Quaranta gradi più, quaranta gradi meno

Ilvo Piccone

Partito diciannovenne per la Libia pieno di fervore per il regime, un tecnico radiofonico racconta le sue esperienze di guerra e di lotta partigiana in Grecia, la deportazione nei lager tedeschi e l'avventuroso ritorno in Italia nel 1945.
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MG/92

Riposa figlio mio in pace

Giulia Arbib

Vissuta a Tripoli fino al matrimonio infelice, una giovane ebrea, di famiglia abbiente, passa clandestinamente in Italia. Cominciano anni di viaggio al seguito del figlio sottrattole dal marito: diventato artista di successo, il ragazzo scompare prematuramente.
Estremi cronologici
1933 -1989
Tempo della scrittura
1970 -1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MP/92

C'ero una volta

Franco Sorbi

Un geometra alle dipendenze di grandi industrie viaggia all'estero per vari decenni. Dopo il pensionamento ritorna col pensiero a ciò che ha visto nei lunghi periodi di assenza da casa.
Estremi cronologici
1944 -1986
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 99
Collocazione
MP/92