Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 46

Lessico famigliare di un nonno

Ezio Ponzo

Un medico, dottore in psicologia all'Università La Sapienza, da nonno, racconta la sua infanzia come elemento fondante della sua vita. Unico maschio di una famiglia di medici, con tre sorelle, vive un'infanzia felice con nonni e zii. Vive la guerra un po' a Roma, e poi in Piemonte, a Torino, dove frequenta con la sorella la facoltà di Medicina. Da universitario richiamato alle armi presta servizio come infermiere presso l'ospedale militare di Torino, dove venivano ricoverati molti partigiani.
Estremi cronologici
1928 -1945
Tempo della scrittura
1928 -2001
Tipologia testuale
Memorie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
42 p.
Collocazione
MP/17

[...] Mia sempre cara Delia

Anna (Anita) Belliardo

Una signora scrive, senza concluderla, una lettera molto affettuosa e introspettiva.
Estremi cronologici
1952 -1952
Tempo della scrittura
1952 -1952
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
2 p.
Collocazione
E/T3

[...] Egregio Signore, non ho la pretesa di dare consigli

Vasco Pecorini , AA.VV.

Un militare della Grande Guerra, caduto all'inizio del 1916 appena ventenne, scrive ai familiari e a una ragazza per cui ha un interesse speciale. Accanto alle sue lettere, il corpus epistolare riporta missive ricevute o inviate da altri membri della famiglia Pecorini, sia prima sia dopo la sua prematura scomparsa nel conflitto.
Estremi cronologici
1914 -1932
Tempo della scrittura
1914 -1932
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
280 p.
Collocazione
E/Adn2

Riassunto della mia vita militare e di prigionia

Secondo Morgotti

Nel 1942 un giovane militare emiliano viene inviato sul fronte russo e fatto prigioniero poco tempo dopo. Sottoposto a lavoro coatto e lunghe marce tra un campo e l'altro, patisce freddo, fame e malattie. Nel 1946 riesce a scappare e dopo un faticosissimo viaggio torna finalmente a casa.
Estremi cronologici
1935 -2001
Tempo della scrittura
1942 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
16 p.
Collocazione
MG/19

Riflessioni sul quinquennio '40 - '45

Stefano Giacardi

Un uomo ripercorre il quinquennio della Seconda guerra mondiale, riportando alcuni momenti salienti vissuti in prima persona. I continui bombardamenti e le incursioni tedesche lo costringeranno a sfollare più volte insieme alla sua famiglia, cercando di volta in volta un modo per sopravvivere.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
8 pp.
Collocazione
MG/T2

Il Bagno e i Tamburi

Massimiliano Troiani

Un regista e fotografo romano racconta il suo avvicinarsi al teatro d'avanguardia negli anni Settanta, fondato da Carlo Cecchi. Racconta la preparazione di due spettacoli teatrali, "Il Bagno" e "i Tamburi" di Brecht, ed episodi legati a personalità importanti di quell'ambiente. La compagnia fa molte tournée, in Italia e all'estero ed ha molto successo. Ricorda anche quando furono trattenuti in carcere per tre giorni.
Estremi cronologici
1971 -1975
Tempo della scrittura
2008 -2015
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
39 p.
Collocazione
MP/21