Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 23

Epistolario dalla prigionia nei lager tedeschi

Luigi Balbi

Le lettere a casa dell'ufficiale che ha già partecipato al premio Pieve col diario "La mia prigionia", finalista nel 1989. Dai lager di Tarnopol, Deblin Irena, Sandbostel e Fallingbostel e dal campo di Muenster, scrive ai famigliari, con continui riferimenti anche all'andamento dei servizi postali e alle novità filateliche.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 208
Collocazione
E/91

[...] In riferimento all'articolo

Rodolfo Soriani , Rolando Soriani

Rodolfo, un militare fiorentino entra a far parte delle squadre di azione patriottica e viene catturato dai tedeschi, mentre suo fratello Rodolfo ancora combatte al fronte. Il giovane Rodolfo, con l'aiuto della famiglia, riesce a evitare la deportazione. Il fratello Rolando, autore di alcune lettere, invece, è morto durante la detenzione a Wietzendorf.
Estremi cronologici
1941 -1987
Tempo della scrittura
1941 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MG/Adn

Fiori secchi

Claudio Sommaruga

E'il resoconto documentato dell'esperienza della deportazione in Germania, dopo la dichiarazione di resa dell'Italia e il proprio personale rifiuto di aderire alla Repubblica sociale. Le pagine di diario sono completate da poesie scritte durante la prigionia.
Estremi cronologici
1943 -1996
Tempo della scrittura
1943 -1995
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 126
Collocazione
DG/Adn

Quaranta gradi più, quaranta gradi meno

Ilvo Piccone

Partito diciannovenne per la Libia pieno di fervore per il regime, un tecnico radiofonico racconta le sue esperienze di guerra e di lotta partigiana in Grecia, la deportazione nei lager tedeschi e l'avventuroso ritorno in Italia nel 1945.
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MG/92

Diario e appunti

Armando Librino

Un ufficiale, catturato dai tedeschi nel 1943, racconta il calvario della deportazione e la vita quotidiana nei campi di prigionia di Germania e Polonia.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 220
Collocazione
DG/92

Diario del S. Ten. Ugo Bellotto

Ugo Bellotto

Il rendiconto quasi giornaliero dell'esistenza trascorsa in diversi campi militari, dove l'autore è stato deportato come prigioniero di guerra, fornisce al lettore anche un quadro chiaro degli eventi storici di cui tratta.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 212
Collocazione
DG/98

Due anni (Settembre 1943 Settembre 1945)

Antonio Rossi

"8 settembre 1943: liquidazione fallimentare". Un tenente di stanza in Grecia è condotto coi suoi uomini nei campi di internamento tedeschi in Polonia e Germania. Venti mesi di umiliazioni sopportate con esemplare coraggio, a fianco di tanti amici e compagni fra i quali il filosofo Enzo Paci, il poeta Roberto Rebora e lo scrittore Giovanni Guareschi, ascoltando la radio di nascosto, tenendo conferenze filosofiche e sognando gli Stati Uniti d'Europa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 119
Collocazione
DG/99

[...] Alle ore 20 ci viene comunicato

Mario Zipoli

Un capitano di artiglieria, caduto prigioniero dopo l'8 settembre, è internato in vari campi di prigionia nazisti della Polonia e della Germania. Annotazioni scarne, rubate ai divieti degli aguzzini, con un anno di sospensione nel periodo più critico. Anche un ricettario culinario e molte lettere scritte a casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
libro di ricette
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.77
Collocazione
DG/99

Naia

Nello Paltrinieri

Diario tratto da appunti dell'epoca, nel 1945. Partito nel 1941 per la guerra in Grecia, viene fatto prigioniero dai tedeschi dopo l'8 settembre del 1943. Chiuso in un lager polacco, quindi trasferito in Germania, vi rimarrà tra fame e stenti, quando sarà liberato dagli inglesi.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 99
Collocazione
MG/00

De captivitate mea

Ivano Rebustini

Diario di prigionia di un ufficiale italiano di prima nomina nei campi tedeschi dal settembre 1943 al settembre 1945. Fame, freddo, trattamenti inumani sono sopportati, sia pure con momenti di scoraggiamento, con l'aiuto della fede e del ricordo della famiglia.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 47
Collocazione
DG/01