Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 25

Gli anni più belli

Enzo Chiariotti

Uno studente napoletano racconta la storia d'amore con un'adolescente, segnata dalla ossessionante gelosia di lui nei confronti di lei e vissuta tra la propria gente e gli sfollati, tra fatti reali e "inesplicabili eventi, magici e onirici".
Estremi cronologici
1934 -1978
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 316
Collocazione
MP/91

Padre Pio ha pregato anche per me

Elda Rubbo

Figlia di un artigiano che ama le donne ma è molto severo con quelle di casa, una devota di Padre Pio racconta la sua vita quotidiana, il suo amore di guerra e il suo lungo impegno politico e sociale.
Estremi cronologici
1921 -1978
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 232
Collocazione
MP/91

1939-1945. Prima-Durante

Gaetana Simeone

L'infanzia e l'adolescenza vissuti negli anni di guerra a Napoli e in paesini del casertano e del beneventano, con la famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MG/91

Una coppia singolare

Gaetana Simeone

Un'adolescente napoletana esplora la nuova realtà che le offre un piccolo paese della provincia di Benevento in cui si è rifugiata con la famiglia durante l'assalto dei tedeschi.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MG/T

Diari

Fernando Muraca

In un colloquio quotidiano con Dio, lo sfogo di un religioso che vive il dramma della tentazione e il desiderio di elevazione spirituale in una continua e travagliata lotta interiore.
Estremi cronologici
1947 -1949
Tempo della scrittura
1947 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 106
Collocazione
DP/87

Una maestra racconta

Angela Barrella

Dopo un'infanzia povera, una maestra elementare emigra dalla Campania all'Istria, poi ancora in varie località dell'Italia meridionale, sempre accompagnata dlla stessa passione per l'insegnamento.
Estremi cronologici
1925 -1991
Tempo della scrittura
1990 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 163
Collocazione
MP/92

Memorie di un preside

Elio Festa

Vita scolastica di un preside delle scuole medie alle prese con disagi, discriminazioni e abusi che infettano il contesto sociale di un piccolo paese del beneventano.
Estremi cronologici
1973 -1974
Tempo della scrittura
1973 -1974
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 71
Collocazione
DP/85
Soggetti

[...] Sposina mia diletta

Maria Di Cerbo , Giovanni Battista Tedesco

Maria invecchia sotto il peso delle responsabilità famigliari, dei figli da allevare e della cattiva salute. Giovanni - fallita la macelleria - è al lavoro in Svizzera. Aperto da qualche lettera del periodo bellico, un carteggio sull'Italia degli anni Sessanta, pieno di quotidianità.
Estremi cronologici
1941 -1966
Tempo della scrittura
1941 -1966
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 470
Collocazione
E/96

Viaggio nella memoria

Carmine Caturano

Un insegnante elementare ricorda la propria esistenza: l'infanziazia contadina, l'uccisione del padre da parte dei tedeschi e la fatica della madre rimasta sola con cinque figli, finchè lui riesce a dare una svolta alla propria vita, studiando in collegio.
Estremi cronologici
1943 -1992
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 221
Collocazione
MP/97

Villa Camaldoli

Roberto Corbo

Ha venticinque anni e gli mancano quattro esami alla laurea in ingegneria, quando si ammala e viene ricoverato in una clinica psichiatrica. Con molte cure (anche l'elettroshock) riesce a guarire, a riprendere gli studi e laurearsi. Si sposa e ha tre figli. Dopo quindici anni ha una ricaduta grave. Si cura in casa e, con l'aiuto della famiglia, riesce a stare meglio.
Estremi cronologici
1972 -2001
Tempo della scrittura
2001 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MP/03