Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 10

Il romanzo della mia vita

Ernestina Fusco

La vita di una farmacista accanto a un dirigente comunista milanese, dal confino di Ponza al proscenio politico, pieno di incontri e di occasioni anche mondane.
Estremi cronologici
1907 -1976
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 443
Collocazione
MP/91

Diario di Cassa Michele 28.8.1943 24.3.1945

Michele Cassa

Fatto prigioniero l'8 settembre a Bolzano e deportato in Germania, rifiuta di combattere per i nazisti e, una volta tornato, racconta vita, sopravvivenza e morte nel campo di Fallingbostel fino al rimpatrio, che però viene sospeso a Milano, dove resterà in attesa della fine della guerra.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MG/96

Buon giorno signor Sindaco

Agostino Paluan

Nato e cresciuto in una famiglia di braccianti, un pensionato ripercorre i momenti più significativi del suo impegno nel sindacato Cgil e nel Partito comunista: da garzone in un caseificio a sindaco del suo paese, attraverso le esperienze nella Federbraccianti. Entrato nella scuola come impiegato della segreteria, ha continuato l'attività sindacale, spostandosi in varie sedi, come responsabile organizzativo.
Estremi cronologici
1932 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 264
Collocazione
MP/Adn2

Esco a fare 4 passi

Christian Lorenzati

Da Ventimiglia a Trieste a piedi, percorrendo il perimetro d'Italia con lo zaino in spalla e un po' di coraggio: un giovane piemontese racconta i due mesi avventurosi trascorsi in solitudine, ma con l'opportunità di stringere nuove amicizie, conoscere abitudini diverse, apprezzare paesaggi naturali mai visti.
Estremi cronologici
2005
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 281
Collocazione
DV/07

La mia memoria

Alberico Lorenzo Collicelli

Alberico Lorenzo, proveniente da un'antica e agiata famiglia pugliese, si trasferisce a Roma, negli anni Venti, dove il padre lavora per conto del Ministero delle Comunicazioni. Molto religioso, conosce e frequenta Padre Pio da Pietralcina. Si laurea in medicina nel 1940 e nell'anno seguente inizia la sua avventura in guerra, come ufficiale medico, in un Battaglione che da Fiume si trasferisce in Jugoslavia, in soccorso dell'esercito italiano accerchiato. A guerra finita riprende il lavoro in ospedale e all'università, come assistente e si sposa con una ragazza incontrata nei Balcani. La seconda parte del testo è uno Zibaldone e poesie.
Estremi cronologici
1915 -1989
Tempo della scrittura
1984 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.253
Collocazione
MP/Adn2

Di padre in figlio

Italo Mario Magno

La vita di un giovane che diventa adulto seguendo la carriera politica del padre, entrando anch'egli nel Partito Comunista Italiano. L'autore ripercorre anche alcuni sconvolgimenti nazionali e internazionali legati al Sessantotto.
Estremi cronologici
1926 -2008
Tempo della scrittura
2007 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 200
Collocazione
MP/09

Il candidato

Mamadou Diakite

Un giovane ivoriano racconta con dovizia di particolari la durezza del viaggio che lo porta dalla Costa d'Avorio all'Italia.
Estremi cronologici
2014 -2017
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
33 p.
Collocazione
MP/Adn2

La musica che cammina

Gaetano Prencipe

Un avvocato pugliese racconta gli anni della sua infanzia trascorsi in una banda musicale, a partire dal giorno in cui fu accompagnato da suo padre per l'iscrizione alla scuola di musica e per la scelta della strumento. Un gruppo composto da soli ragazzi e provenienti dalle zone popolari, messa su da un direttore scolastico di scuola elementare che vi dedicò il resto della sua vita. La banda fu chiamata "I Monelli" ed ebbe un successo oltre le aspettative tanto che arrivò anche la redazione di TV Sette della Rai a girare un servizio.
Estremi cronologici
1966 -2005
Tempo della scrittura
2014 -2015
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
111 p.
Collocazione
MP/18

Intrappolati nei sogni

Mamadou Diakite

Un ivoriano, sbarcato in Italia nel 2017, scrive nel periodo di isolamento per l'emergenza legata al COVID-19 e racconta le tante difficoltà incontrate per ottenere il permesso di soggiorno e le situazioni critiche alle quali ha dovuto far fronte. La sua determinazione e il suo impegno nello studio e nel lavoro, uniti alla solidarietà di alcune persone che lo sostengono, sono i suoi punti di forza nel percorso verso il raggiungimento dei suoi obiettivi.
Estremi cronologici
2017 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

La mia vita. Storia di un pilota qualunque

Paolo Ceccarelli

Un ufficiale dell'aeronautica militare scrive la propria autobiografia, dandole avvio con notizie di storia familiare. La carriera di pilota dall'Accademia al pensionamento, il matrimonio e la nascita di figli e nipoti, i viaggi e le attività sportive sono i temi principali del suo racconto.
Estremi cronologici
1878 -2011
Tempo della scrittura
2011 -2011
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Storia familiare
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
224 p.
Collocazione
MP/Adn2