Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 7

Sette anni magri

Franco Risani

Un perito industriale racconta in forma romanzata la vita di famiglia negli anni che precedono il crollo del fascismo, il padre che lavora ed è fatto prigioniero nelle colonie d'Africa, la guerra che sconvolge la vita di un piccolo centro della campagna senese il tutto, visto con gli occhi di un bambino.
Estremi cronologici
1937 -1944
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 213
Collocazione
MG/91

Politica, Cosa Pubblica, Sindacato: alcune tappe della mia vita

Giuseppina Salvadori

Una pensionata testimonia il suo impegno politico-sindacale, iniziato con il lavoro in fabbrica: una forte passione unita a determinazione e coraggio, le hanno permesso di superare una latente forma di maschilismo e di suscitare stima anche negli avversari politici.
Estremi cronologici
1970 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T2

Gli ultimi cinquant'anni del XX secolo

Athos Canapini

Una vita dedicata al lavoro nelle Ferrovie dello stato, prima come ausiliario, poi come macchinista: un pensionato racconta, nella sua breve autobiografia, quarant'anni di servizio nell'azienda pubblica, gratificato dall'amicizia dei colleghi e dalla possibilità di viaggiare.
Estremi cronologici
1950 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 28
Collocazione
MP/Adn2

Quasi un secolo di vita e di storia

Nando Malacarne

L'autobiografia di un pensionato senese: cresciuto in una famiglia antifascista, conosce le rappresaglie contro il padre, esponente socialista, poi, fatto prigioniero in Grecia, la durezza della prigionia in Germania. Tornato a casa inizia ad insegnare e continua l'impegno politico come consigliere poi sindaco del suo paese natale.
Estremi cronologici
1922 -2001
Tempo della scrittura
1997 -2002
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 488
Collocazione
MP/Adn2

Luci e ombre nella mia vita

Olinto Bigazzi

La memoria di un pensionato aretino, prima marinaio poi operatore tributario: orfano di padre e costretto a vivere con i nonni paterni per sfuggire la violenza del patrigno, trova una nuova serenità nel matrimonio. Dopo trent'anni di vita insieme, la moglie e un nipotino muoiono in un incidente stradale. I figli e saltuari lavori di elettromeccanica, lo allontanano dalla malinconia.
Estremi cronologici
1928 -1995
Tempo della scrittura
1990 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/06

Frammenti di una vita

Oscar Baccheschi

Nato e cresciuto in una famiglia di mezzadri, un pensionato senese ripercorre l'impegno politico-sindacale che ha contraddistinto la sua vita: iscrittosi al Pc, diventa sindaco della sua città, impegnandosi concretamente nei settori socio-sanitario e scolastico.
Estremi cronologici
1924 -2001
Tempo della scrittura
2008
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/09

Dalla zizzola di Torrita al libeccio di Livorno

Marcello Faralli

Un uomo nato durante la Seconda guerra mondiale racconta di sé concentrandosi in particolare sulla propria attività lavorativa. Dopo una fase giovanile in cui si impegna in diversi settori, la sua carriera decolla e lo porta a rivestire ruoli manageriali, principalmente nel settore editoriale.
Estremi cronologici
Inzio: 1941
Fine presunta: 2004-2010
Tempo della scrittura
2011 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
84 p.
Collocazione
MP/Adn2