Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 62

Storie di donne "senza frontiere"

Donne senza frontiere

Alcune donne, provenienti da diverse parti del mondo, raccontano la loro storia di emigrazione, il loro arrivo in Italia e la loro nuova vita.
Estremi cronologici
1968 -2016
Tempo della scrittura
2016 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
64 p.
Collocazione
MP/T3

Trascrizione del diario di Capellini Luigi

Luigi Capellini

Un giovane bracciante racconta la propria emigrazione in Brasile sul finire dell'Ottocento e il lavoro in fazenda.
Estremi cronologici
1896 -1898
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1900-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
11 p.
Collocazione
MP/T3

Soltanto una bambina

Cinzia Pinotti

Una madre racconta in un diario la malattia della propria bambina, colpita da osteosarcoma a sette anni e morta a dieci. La scrittura ha inizio quando la donna scopre di essere incinta e prosegue dopo la perdita della figlia, come testimonianza del duro percorso di sofferenza affrontato.
Estremi cronologici
1989 -1999
Tempo della scrittura
1988 -2013
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
328 p.
Collocazione
DP/16

60... e lode. I ricordi dei miei primi 60 anni

Eugenio Rutigliano

Un uomo ripercorre i propri sessant'anni di vita, dall'infanzia trascorsa in Puglia al trasferimento a Milano. L'amicizia, l'amore, il lavoro, la politica, la vita familiare sono i temi principali del suo racconto.
Estremi cronologici
1945 -2005
Tempo della scrittura
2000 -2005
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
147 p.
Collocazione
MP/16

Né carne né pesce

Annamaria Varga

L'autrice, nata nel 1942 a Fiume, giunge in Italia nel 1948. In un primo tempo viene ospitata in un centro profughi a Laterina (AR) mentre il padre, malato di tubercolosi, muore in seguito a un'operazione mentre la madre, sarta, lavora per mandare avanti la famiglia. Dalla provincia di Arezzo si sposta a Cremona, parla dei genitori, dei nonni, del fratello, della nostalgia della propria terra e della difficoltà di inserimento nella società italiana.
Estremi cronologici
1948 -1955
Tempo della scrittura
2015 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
75 p.
Collocazione
MP/17

La storia della mia vita

Balbir Singh

Un indiano arriva in Italia nel 1999. Inizia a lavorare in un luna park, poi svolge diverse occupazioni, fino all'attuale lavoro da autista. Nella sua vita da emigrante, anche una breve parentesi in Canada.
Estremi cronologici
1999 -2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Formato Digitale: 1
Allegati
Collocazione
MP/T3

Tre donne della famiglia Maffioli

Albina Maffioli

L'autrice scrive una memoria della sua famiglia, dei luoghi in cui è vissuta ricordando oltre il suo babbo, la mamma, i nonni e le zie di Cremona dalle quali è vissuta insieme al fratello, per poter studiare. Riporta una memoria di una prozia, nata nel 1845 e di una zia, le quali hanno dedicato tutta la vita all'insegnamento, inteso come missione.
Estremi cronologici
1937 -1960
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
99 p.
Collocazione
MP/18

Ma che magnifici anni furono quegli anni

Eugenio Vittorio Donise

Un uomo nato nel secondo dopoguerra ricorda gli anni dell'infanzia e della giovinezza. Le vacanze a casa dei nonni, le amicizie, i primi approcci col mondo femminile e poi la politica e l'impegno attivo nel movimento studentesco nell'epoca della contestazione caratterizzano la sua esperienza personale e politica.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1950-1959
Fine: 1975
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2004-2013
Fine presunta: 2004-2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
95 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] da Anna

Luigia Ruggero

Per oltre trent'anni, una donna tiene un diario giornaliero dove annota fatti della sua vita quotidiana, appunti di viaggio, riferimenti alla cronaca del tempo. Profondamente devota, scrive di religione e spiritualità e segue con precisione l'attività dei diversi papi che si susseguono nel corso dei decenni.
Estremi cronologici
1983 -2015
Tempo della scrittura
1983 -2015
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
8860 p.
Collocazione
DP/Adn2

Volere è potere

Giuseppe Borraccino

Un uomo racconta la sua vita in una memoria che prende avvio nel periodo dell'infanzia. Il lavoro, la famiglia e la passione sportiva sono i temi principali del suo racconto, che percorre i suoi settant'anni.
Estremi cronologici
1951 -2019
Tempo della scrittura
2019 -2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
173 p.
Collocazione
MP/20