Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 7

La mia storia di guerra dal Dicembre 1943 al 1945

Tommaso Ruggiero

Dal distretto militare di Chivasso alle postazioni delle forze antisbarco di Camogli, un renitente tenta e ritenta la fuga che lo porterà tra i partigiani della brigata Bisagno.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MG/91

Nulla dies sine linea

Viklinda Pacchielli

L'immediato dopoguerra nelle annotazioni di una giovane sposa innamorata del marito lontano per lavoro e costretta, già allora, a combattere contro la crisi degli alloggi. Fa da sfondo il mutamento politico e istituzionale del Paese, con il referendum fra monarchia e repubblica e le elezioni del '46 e '48.
Estremi cronologici
1946 -1948
Tempo della scrittura
1946 -1948
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/95

La mia Punta. II parte

Adriana Amici

Registrazioni quotidiane di incontri, amicizie, pranzi condivisi, scritte da una pensionata che ha scelto di vivere in una postazione isolata della riviera di Levante, in sintonia con un paesaggio incontaminato. Una scrittura riservata: narrazione di sé attraverso gli altri.
Estremi cronologici
1994 -2003
Tempo della scrittura
1994 -2003
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 398
Collocazione
DP/99

La mia punta 2

Adriana Amici

Una pensionata annota per due anni le giornate trascorse nel piccolo paese della riviera ligure, dedito al turismo e alla pesca, a contatto con la natura e dove i rapporti umani sono stretti.
Estremi cronologici
2003 -2008
Tempo della scrittura
2003 -2008
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 197
Collocazione
DP/Adn2

[...] A un soldato

Cesare Bencini

Echi di futurismo nelle pagine di questo vecchio quaderno. I sentimenti patriottici verso le terre irredente si mischiano con le considerazioni sulla guerra e con le frequenti descrizioni del treno che, consentendo sia piacevoli viaggi che spostamenti di giovani verso il fronte, diviene una sorta di emblema del progresso tecnologico di inizio secolo tecnologico
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
41 p.
Collocazione
DP/ADN2

Diario di una adolescente

Fausta Squatriti

Il diario di una ragazzina milanese, che condivide alcune pagine con un'amica, a mo' di dialogo. L'interesse per l'arte è, insieme al racconto di sé, un tema fondamentale del testo.
Estremi cronologici
1956 -1961
Tempo della scrittura
1956 -1961
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
46 p.
Collocazione
DP/16

Fasti e nefasti della Famiglia Ferrari

Gio Bono Ferrari

A tre anni l'autore è in Argentina con il padre emigrato e la madre, della quale resta subito orfano a causa di un'epidemia di vaiolo. Torna in Italia dai nonni, frequenta le scuole e quando compie dodici anni attraversa di nuovo l'oceano da solo. Va per tre anni a scuola serale per diplomarsi contabile e lavora nel negozio del padre, fin quando questi non decide di rientrare in Italia e non gli propone di rilevare l'attività, cosa che rifiuta. Va a lavorare come impiegato in una Casa di Commercio nel Chaco, in una zona rurale, ostile. Fa ricorso alla caparbietà e arriva al successo nel lavoro, mentre per l'amore deve aspettare un lungo viaggio in Italia, an...
Estremi cronologici
1882 -1938
Tempo della scrittura
1920 -1930
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
89 p.
Collocazione
MP/17